di Lant Ator

Conto alla rovescia, a Grado, per i Concerti del gusto 2018 organizzati da Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori.   L’appuntamento sul lungomare (o diga), nelle prime luci della sera che regalano un clima di rara suggestione, è fissato per il 24 e 25 luglio, quindi martedì e mercoledì prossimi.   Qui si snoderanno 20 tappe del gusto, di cui saranno protagonisti gli chef del gruppo guidato da ben diciotto anni da Walter Filiputti. Le star della ristorazione friulana creeranno piatti ispirati all’estate, con i suoi sapori e i suoi profumi, e li cucineranno in diretta davanti al pubblico. Accanto alle loro postazioni ci saranno 22 tra vignaioli e distillatori delle più prestigiose aziende friulane, che proporranno raffinati abbinamenti fra cibi e vini.   Attenti alle esigenze alimentari, gli chef prepareranno anche piatti per celiaci e vegetariani.   Le cene-spettacolo nell’Isola d’Oro offriranno inoltre l’occasione per degustare i prodotti, i dolci, i gelati, il caffè degli Artigiani del gusto che fanno parte del gruppo Fvg Via Sapori e che, insieme a ristoratori e vignaioli e distillatori, rappresentano l’eccellenza enogastronomica della nostra bella regione.   In chiusura, ogni chef presenterà la sua personalissima interpretazione del dolce estivo.

Il menù della serata è disponibile su www.friuliviadeisapori.it

Le cene-spettacolo cominceranno alle 20 e l’entrata sarà consentita fino alle 21.

E’ gradito l’abito elegante e il costo è di 60 euro.

Ma per ulteriori informazioni rivolgetevi direttamente a Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori:

telefono 0432538752  –  info@friuliviadeisapori.it.

Ecco, infine, tutti i protagonisti delle due serate all’insegna della buona tavola tutta Made in Fvg.

I Ristoranti:

Ai Fiori di Trieste,  Al Gallo di Pordenone,  Al Grop di Tavagnacco,  Al Lido di Muggia,  Al Paradiso di Paradiso,  Al Ponte di Gradisca d’Isonzo,  All’Androna di Grado,  Campiello di San. Giovanni al Natisone,  Carnia di Venzone,  Costantini di Tarcento,  Da Nando di Mortegliano,  Da Toni di Gradiscutta,  Ilija di Tarvisio,  Là di Moret di Udine,  La Primula di San Quirino,  La Subida di Cormòns,  La Taverna di Colloredo di Monte Albano,   La Torre di Spilimbergo,  Lokanda Devetak di San Michele del Carso,  Mondschein di Sappada,  Sale e Pepe di Stregna,  Vitello d’Oro di Udine.

Come già detto, al percorso gastronomico di Friuli Venezia Giulia Via dei Sapori si affiancano anche vignaioli e distillerie, eccellenze nel settore agroalimentare e artigiani del gusto:   insieme, il gruppo è il portabandiera di quanto di meglio offre a tavola il Friuli Venezia Giulia.

I vignaioli e i distillatori:

Bastianich,     Castello di Spessa,

Dario Coos,     Di Lenardo,

Edi Keber,      Ermacora,

Eugenio Collavini,      Forchir,

Gradis’ciutta,        Jermann,

La Viarte,         Livio Felluga,

Livon,       Marco Felluga,

Petrussa,      Ronco delle Betulle,

Sirch,       Venica&Venica,

Villa Parens,     Vistorta,    Zidarich,

Nonino Distillatori in Friuli dal 1897.

Gli artigiani del gusto:

l’Aceto di Sirk;

le confetture e i salumi dell’azienda agricola Devetak Sara;

i salumi d’oca e i prodotti di Jolanda de Colò di Palmanova;

il prosciutto al cartoccio di Dentesano;

il prosciutto crudo di San Daniele di Dok Dall’Ava;

le golosità a base di trota di FriulTrota di San Daniele.

 

In copertina, ritorna martedì prossimo Fvg Via dei Sapori a Grado.   E mercoledì si replica.

(Foto F. Colautti)

 

a seguire:  Un cuoco di Fvg Via dei Sapori impegnato nella preparazione di un piatto. 

(Foto Fabrice Gallina)

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento