di Lant Ator

Si alza il sipario questa sera, 31 agosto, sul Prato delle Pianelle a Nimis, sull’ “Antighe Sagre des Campanelis” o della “Madone di Setembar”, perché i plurisecolari festeggiamenti organizzati dalla Pro loco sono incentrati proprio sulla ricorrenza della Natività di Maria che si celebra, con particolare solennità, l’8 settembre nel santuario.
Alle 18.30 apertura dei chioschi e della pesca di beneficenza, mentre la cucina sfornerà fritto misto, annunciato come piatto principe della serata.
Alle 19 inaugurazione ufficiale dei festeggiamenti, quindi gara di briscola a coppie e dalle 21 intrattenimento musicale con il gruppo Nicola Straballo band.
Domani, 1° settembre, la giornata è importante dal punto di vista religioso perché comincia il tradizionale Ottavario, con tre messe al mattino e rosario serale, che culminerà appunto con la grande festa dell’8.
Per quanto concerne invece la sagra, alle 18.30 sarà aperta la mostra mercato “Vetrina del saper fare”, mentre dalle 21 musica e ballo con il complesso Exes.
Domenica 2 settembre, alle 11, in santuario messa per i donatori di sangue della sezione di Nimis.
Dalle 14 decima “rassegna internazionale di fisarmoniche d’Alpe Adria”.
Dalla stessa ora e fino alle 18 Mercatino di libero scambio per bambini, mentre dalle 15 alle 16 ci saranno laboratori creativi con vari materiali.
Alle 17.30 esibizione del gruppo Dancearea.
Per chi ama il buon vino, alla stessa ora, è annunciata invece una degustazione di vari tipi di Refosco, celebre rosso di Nimis, in collaborazione con i sommelier Fisar della delegazione di Udine.
Alle 20.30 intrattenimento musicale con l’orchestra Leaders.
Quindi la sagra osserverà qualche giorno di riposo, utile anche per i molti volontari che vi collaborano, e riprenderà venerdì 7 settembre per vivere le ultime tre e più importanti giornate.
.
.

Riecco la “Corsa degli asini”!

Tradizionali festeggiamenti settembrini al via, oggi 31 agosto, anche a Fagagna che si appresta a vivere questa domenica in modo divertente ed emozionante con la “Corsa degli asini” e quella successiva con il “Palio dei borghi”.   Una tradizione che si ripete da ben 128 anni.
Ecco pertanto un cenno al programma.
Oggi, venerdì, alle 19 “4te Stafète dai Mùs”,  alle 20.30 presentazione squadre Us Pro Fagagna – Collinare Basket, alle 22 Cover band “Bacco X Bacco” a seguire “Party Time Summer Tour”.
Domani sabato 1 settembre, alle 21 Bobby Solo in concerto a seguire in consolle Dj Alex B.
Quindi, domenica 2 settembre, dalle 9, “Espressioni artistiche” Rassegna d’arte – Fiera mercato – “Cianfrusaglie e Carabattole”;
sempre alle 9  “CollinBici”  ritrovo per il giro turistico guidato (adatto a tutte le età), alle 9.30 partenza – in collaborazione con Cooperativa Sprint.
Alle 10 “1° Ape Raduno” – in collaborazione con Ape Club Pantianicco,
alle 15.30 Concerto del “Complesso Bandistico di Fagagna”.
Quindi, alle 16.30 128ma “Corsa degli asini”,
alle 21 Grande orchestra spettacolo D’Animos Band.
.
.

Fagagna, arriva “Yuppi”

Da lunedì l’offerta enogastronomica di Fagagna si arricchirà di una nuova importante presenza.
Aprirà infatti, alle 19, in via Riolo 34, con una bicchierata inaugurale “Yuppi dolc e picant” che sarà gestito da Giuseppe Loguercio e famiglia, forti della quarantennale esperienza alla pizzeria “Da Pippo” di via Armando Diaz a Udine.
Un locale che, dal nome, punta su una linea tutta particolare: piatti locali abbinati a quelli della tradizione dell’Italia meridionale, tra i quali un posto speciale ha appunto il piccante con il peperoncino calabrese, la specialità di “Yuppi”, il simpatico soprannome di Loguercio, che aveva fatto diventare il locale udinese il punto di riferimento, fatto anche di appassionanti e combattute gare, di mangiatori proprio di peperoncino.
Ma queste sono soltanto indicazioni generali: il menu è tutto da scoprire…
.
.
il Refosco a Villa Chiozza
.
Il Refosco, l’antico Pucinum, è il vino rosso più significativo e interessante dell’Agro aquileiese.
Per questo a Cervignano da quattro anni si dà vita a una bella manifestazione promozionale con al centro proprio questo prodotto di alta qualità.
Appuntamento quindi domenica 2 settembre con la quarta “Festa del Refosco dal peduncolo rosso”, nel parco di Villa Chiozza, a Scodovacca: propongono i loro vini nove aziende aderenti al Consorzio tutela vini Doc Friuli Aquileia.
Questo il programma:
alle 16.30 apertura della manifestazione e degli stand;
alle 17 passeggiata naturalistica;
alle 17.30 prima proposta di degustazione di un piatto tipico;
alle 18.30 seconda proposta.
Quindi, alle 19.30, premiazione dei vini della 57° selezione del vino di Aquileia e della Riviera friulana (le commissioni d’assaggio si erano riunite in giugno a villa Iachia a Ruda) a cura dello stesso Consorzio guidato da Franco Clementin.
Alle 20 terza proposta di degustazione di un piatto tipico e…
alle 21 Concerto della Big Band “Shipyard Town Jazz”.
Dalle 17.30 alle 20 sarà attivo un servizio di intrattenimento “Natura per bambini”.
La manifestazione è stata organizzata dal Comune e dalla Pro loco di Cervignano in collaborazione con il Consorzio tutela vini Doc Friuli Aquileia e Promoturismo Fvg.
.
.
Gorizia e la Grande Guerra
.
“Da Caporetto a Vittorio Veneto: vincitori e/o vinti” ovvero Vittoria e Maria, donne di pace in un’alba di guerra. Questo il titolo dello spettacolo che sarà proposto questa sera, 31 agosto, alle 20.30, nel parco municipale dalla compagnia Theama Teatro di Vicenza.
La manifestazione è stata inserita nell’ambito di Estate in Città – Agosto 2018 Eventi culturali, sportivi e ricreativi, organizzata dal Comune di Gorizia.
.
.
“Carvacco in festa”
.
Organizzata dalla Pro loco G.B. Gallerio e dall’associazione Chei de Latarie, si terrà domenica 2 settembre “Carvacco in festa”, manifestazione dedicata al Patrono della frazione di Treppo Grande.
Alle 10.30 messa cantata nella chiesetta di San Giorgio, seguita dalla processione per le vie del paese.
A seguire, aperitivo con gli immancabili fiori di zucca preparati dalla Pro loco e degustazione di risotto con zucchine e gamberetti, oltre alle sarde alla piastra, piatti preparati da Chei de Latarie.
La consumazione è a offerta libera.
Gli organizzatori informano che il concittadino Adino Spizzo rende disponibile un parcheggio fronte chiesa e propone la sua mostra di arte pirografica.
.
.
Sagra a Collerumiz
.
“Festa di Settembre” anche a Collerumiz di Tarcento, dove le manifestazioni sono cominciate già ieri.
Oggi, 31 agosto, alle 18 apertura dei chioschi e della pesca di beneficenza,
mentre alle 20.30 prenderà il via la gara di briscola.
Alle 21 musica live con “Mirna & The Groovy Band”.
Domani, alle 19, spettacolo folcloristico dai “Frùs dai Balarins de Riviere” di Magnano, quindi ancora briscola e…
dalle 21.30 musica live con gli “Absolute 5” Cover band 360° ;
dalle 21 alle 22 happy hour.
Domenica 2 settembre, dalle 8.30 alle 10, partenza della marcialonga “Fur e dentri pal soreal”.
Alle 15 primo Vesparaduno con il Vespa Club Gemona.
Alle 18 musica live con la Big band “Camillo e i Cooperativi”.
Alle 20 serata di ballo liscio con “Alvio ed Elena”.
Infine, alle 22.30 estrazione della lotteria.
“Baite aperte” a Tarvisio
.
A causa del maltempo, è stata rinviata a questo fine settimana la bella manifestazione tarvisiana “Baite aperte in Val Bartolo”.
Come informa Turismo Fvg, domani 1° settembre, dalle 12 via alle degustazioni.
Quindi, domenica 2, le baite accoglieranno i visitatori già dalle 10 e alle 10.30 inizio delle gare del 7° Torneo Internazionale di Pentathlon del Boscaiolo Austria – Italia – Slovenia con tre prove:
sramatura di un tronco con la motosega,
abbattimento in precisione di un palo,
taglio di un tronchetto con l’accetta.
Quindi, 12.30 – 14 pausa pranzo, 14 – 15.30 chiusura gare e a seguire premiazioni.
Alle 15.30 presso il chiosco 100% Valcanale apertura del fusto di birra a caduta.
La giornata sarà rallegrata dalle note di diversi complessi musicali.
Un’oretta di camminata priva di dislivelli, su strada sterrata, vi permetterà di raggiungere la festa: per chi desidera essere indisturbato la strada che conduce in Val Bartolo è chiusa al traffico nell’intera giornata di sabato e fino alle 11 di domenica, dopo tale orario sarà attivo un bus-navetta che viaggerà fino alle 19.
Tanto sabato che domenica ci saranno animazioni per i bambini.
.
.
Chef in scena a Malga Montasio
.
Invitante appuntamento domenica 2 settembre a Malga Montasio, a Sella Nevea.
A partire dalle 11 ci saranno percorsi gastronomici ad alta quota con lo chef Emanuele Scarello, nell’ambito del progetto Interreg Made.
Manifestazione a numero chiuso e a partecipazione gratuita, previa iscrizione.
Info e prenotazioni: Co.Pro.Tur consorzio@tarvisiano.org  oppure  www.malgamontasio.it.
I piatti preparati con  la regia di Scarello (ristorante Agli Amici di Godia, a Udine) ovviamente sono a base di formaggio Montasio.
Nell’occasione, ci sarà anche la manifestazione musicale “Gustando il Montasio… in concerto”, a cura del Comune di Chiusaforte.
Domenica 9 settembre seguirà invece la “Festa della transumanza”, cioè della fine dell’alpeggio che era cominciato a metà giugno.
.
.
“Magia del legno” a Sutrio
.

Sutrio, il paese noto per la lavorazione del legno, domenica 2 settembre si trasforma in laboratorio, mettendo in mostra l’abilità dei suoi artigiani e degli artisti ospiti, in una festa che ha come scenario l’intero paese sotto il monte Zoncolan. Accanto agli artisti carnici e friulani, si possono vedere all’opera scultori provenienti da Trentino, Austria, Croazia e Slovenia, nonché allievi e maestri delle Scuole di Intaglio del Piemonte.Per capire come, a Sutrio, l’artigianato del legno sia storia antica e tradizione, due tappe sono d’obbligo:

la bottega del falegname Conte, rimasta intatta con tutti i suoi vecchi attrezzi, e il Presepio di Teno, realizzato nel corso di 30 anni di lavoro da Gaudenzio Straulino (1905-1988), maestro artigiano, che vi ha riprodotto in miniatura architettura e attività della Sutrio di un tempo.

Al legno è anche dedicato un caratteristico mercatino.

Per i bambini, laboratori didattici e stand dedicati al gioco.

Piatti tradizionali si degustano nelle trattorie e negli stand allestiti negli angoli più caratteristici del paese: simbolo della festa sono i cjarsòns, sorta di agnolotti con ripieno a base di ricotta e di una ricchissima varietà di ingredienti.

Pacchetti weekend all’Albergo diffuso Borgo Soandri

(www.albergodiffuso.org).

—^—

in copertina, il Santuario di Madonna delle Pianelle al centro dell’antica sagra di Nimis

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento