Dopo l’apertura di ieri sera a Ovaro, entra nel vivo la manifestazione “La lunga notte delle Pievi in Carnia” organizzata dal Coro del Friuli Venezia Giulia, diretto dal maestro Cristiano Dell’Oste, in collaborazione con Regione Friuli Venezia Giulia, Camera di commercio di Udine, Carniarmonie e Usci Fvg con il patrocinio di Turismo Fvg.

Ecco, allora, il ricco programma proposto per oggi e domani – un vero peccato che si sia guastato il tempo – nelle altre nove Pievi (sono infatti dieci in totale) con protagonisti e titoli della musiche corali proposte.

Sabato 1 settembre
———————————-

ore 16
PIEVE DI SANTA MARIA MADDALENA – INVILLINO
“Dal rinascimento spagnolo ai nuovi compositori sloveni”
VIKRA – GRUPPO VOCALE DELLA GLASBENA MATICA DI TRIESTE
Presentazione dei prodotti agroalimentari della Carnia
Laboratorio artigianale Mirandò & Azienda agricola Rovis Sabrina

ore 17.30
PIEVE DI SANTA MARIA DEL ROSARIO – FORNI DI SOTTO
Santa Messa Cantata
CORO ARRIGO TAVAGNACCO DI MANZANO

ore 18
PIEVE DEI SANTI ILARIO E TAZIANO – ENEMONZO
“Missa Papae Marcelli” di Giovanni Pierluigi da Palestrina
CORO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

ore 20
PIEVE DI SAN MARTINO – VILLA DI VERZEGNIS
“La nuova generazione di compositori”
GRUPPO POLIFONICO CLAUDIO MONTEVERDI DI RUDA
Presentazione dei prodotti agroalimentari della Carnia
Azienda agricola Marzona  &  Ecomela La Carnica Azienda agricola

ore 22
PIEVE DI SAN PIETRO – ZUGLIO
“Dal Rinascimento a De Marzi”, un percorso nel Sacro per coro maschile
CORO TITA COPETTI DI TOLMEZZO

Domenica 2 settembre
—————————————-

ore 10.30
PIEVE DI SANTO STEFANO – CESCLANS
Messa K. 220 di Mozart
ORCHESTRA GIOVANILE FILARMONICI FRIULANI
CORO DEL FRIULI VENEZIA GIULIA

ore 17
PIEVE DI SANTA MARIA OLTREBUT – CANEVA DI TOLMEZZO
“Dall’Antico al Contemporaneo” – Percorsi di Polifonia vocale
GRUPPO VOCALE IN CONTRÀ
Presentazione dei prodotti agroalimentari della Carnia
Salumi Molinari & Zahre Beer

ore 19
PIEVE DI SAN MARTINO – SOCCHIEVE
“Les sept paroles de notre seigneur Jesus-Christ sur la croix”  –  Charles Gounod
CORO POLIFONICO SANT’ANTONIO ABATE DI CORDENONS
Presentazione dei prodotti agroalimentari della Carnia
Malga Meleit  più Azienda agricola Pecol

ore 20.45
PIEVE DI SAN FLORIANO – ILLEGIO
“Da Mendelssohn a Pärt, via Rachmaninov”
CORO HRAST DI DOBERDÒ DEL LAGO
Presentazione dei prodotti agroalimentari della Carnia
Pasticceria De Marchi & Saut Cercivento (Cooperativa La Taviele)

Come appare chiaramente dal programma, la bella manifestazione dunque coniuga musica corale, panorami e sapori tipici della montagna.

“La lunga notte delle Pievi in Carnia unisce concretamente – si legge infatti nel sito di Carniarmonie i panorami naturalistici, le più antiche testimonianze di architettura religiosa di montagna e le varietà della cultura gastronomica locale, il tutto attraverso la musica corale.   La seguita manifestazione, giunta alla sua quarta edizione e nata nella volontà di incentivare il turismo religioso attraverso Il Cammino delle Pievi, in sinergia con produttori locali nella condivisione di meravigliosi patrimoni uniti nella musica vocale, non tradisce neanche quest’anno la sua originaria vocazione.   Per cui, da mattina a sera inoltrata, nei primi due giorni di settembre, spiritualità, arte, natura, musica e pietanze tipiche, coniugheranno i sensi dei visitatori nella sacralità dei luoghi, nei paesaggi, nei suoni e nei sapori della Carnia.   Il programma prevede l’esibizione di varie formazioni corali, una per ogni Pieve, per un totale di dieci concerti complessivi di quaranta minuti ciascuno.   Cori maschili, femminili e misti, per repertori sacri di differenti epoche, dall’antica alla contemporanea. Ogni Pieve – conclude Carniarmonie – ospiterà un coro e un repertorio, con a seguire nei giardini o nelle immediate vicinanze, un piccolo ristoro offerto con delizie ogni volta differenti, preparate sempre da mani esperte del territorio.
Rivive così la “rusticitas” antica attraverso il canto, per riscoprire il sentire, il vedere e il gustare di un tempo, toccando con l’anima un’esperienza religiosa, spirituale, artistica e umana“.

sito ufficiale di    carniarmonie.it

Questo filmato youtube è di      Romeo Trevisan   Pubblicato il 9 apr 2016

“Ogni anno, in questo luogo, nella ricorrenza dell’Ascensione, si svolge il rito del “Bacio delle Croci”: ciascuna chiesa, che un tempo faceva parte della Pieve di San Pietro, invia la sua croce astile ornata di nastri multicolori per rendere omaggio alla Croce della Chiesa Matrice.”

—^—

In copertina, la famosa chiesa di San Pietro, a Zuglio, matrice di tutte le Pievi della Carnia.
(Foto dal sito ufficiale del Comune  di Zuglio)

a seguire alcuni particolari della pieve di San Pietro da wikipedia.org


.

.

.

.

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento