di Gi Elle

La tutela dell’ambiente è un aspetto fondamentale per Grado, sia dal punto di vista turistico che per i cittadini: o cominciamo a mettere in atto buone pratiche e cambiamo mentalità o non ci sarà la possibilità di ritornare indietro. Godiamo ora dei disastri effettuati in anni di scelte scellerate relative alla politiche ambientali globali  e bisogna assolutamente cambiare rotta per garantire un futuro per i nostri figli e per il nostro territorio.   Parole come pietre quelle dell’assessore all’Ambiente dell’IsolaClaudio Gaddi,  in vista dell’incontro che si terrà domani, 18 ottobre, su iniziativa di Legambiente e Comune di Grado.   E questo proprio nella consapevolezza che senza un ambiente di qualità non si fa turismo, prima ed irrinunciabile fonte economica della cittadina rivierasca, nella quale l’ospite che decide di tornare lo fa perché sa di trovare un’Isola pulita, accogliente, vivibile in ogni suo aspetto. Ciò, ovviamente, invita a riflettere, non solo gli amministratori locali ma anche i residenti chiamati a collaborare, ognuno secondo le proprie possibilità e competenze.

Ecco due immagini del Lungomare Nazario Sauro, colte a stagione conclusa.

Legambiente e Comune di Grado, dunque, insieme per l’Ambiente! Potrebbe essere senza dubbio questo lo slogan e il senso dell’incontro pubblico, aperto cioè ai cittadini, alle associazioni, alle aziende e a tutti gli esercizi pubblici, che si terrà domani, giovedì, alle 18, nell’auditorium Biagio Marin di via Marchesini 31.

Uno sforzo, insomma, collettivo per promuovere la “Grado sostenibile” che è auspicio di tutti e che necessita della partecipazione dell’intera comunità, come sottolinea il messaggio che il sindaco Dario Raugna e il già ricordato assessore all’Ambiente, Claudio Gaddi, intendono trasmettere.

Il sindaco Dario Raugna e l’assessore Claudio Gaddi.

Durante l’incontro il presidente di Legambiente FvgSandro Cargnelutti, parlerà delle iniziative intraprese dall’associazione ambientalista nell’ambito della convenzione con l’amministrazione comunale. L’impegno maggiore viene dedicato al tema dell’energia e tradotto nell’elaborazione di un Paesc (Piano di azione per l’energia sostenibile e il clima), che prevede, tra le altre cose, la conduzione di uno “Sportello Energia” al servizio del cittadino, già attivo ogni mercoledì mattina nella sede comunale di via Leopardi, a due passi dal centro storico.

Un altro segmento dell’attività riguarda la diffusione di un nuovo sistema di gestione dei rifiuti che l’amministrazione civica intende adottare con il contributo tecnico di Isontina Ambiente. E così nel corso dell’incontro il direttore generale, Giuliano Sponton, illustrerà gli elementi principali del nuovo piano. Inoltre, per far comprendere meglio i benefici che possono derivare dagli interventi di riqualificazione energetica degli edifici (con la consulenza dei tecnici di Legambiente nello “Sportello Energia”), il direttore dell’Hotel Astoria, Alessandro Lovato, racconterà la sua esperienza.

Infine, un riassunto per immagini delle attività che sono state realizzate finora da Legambiente nell’ambito della valorizzazione ambientale del territorio: il “Campo di volontariato”, “Spiagge pulite”, i “Laboratori per i bambini in spiaggia”, la “Scuola della Laguna”.  L’incontro sarà moderato dalla dirigente del Servizio Ambiente del Comune di GradoMaria Antonietta Genovese.

E’ appena il caso di aggiungere che è auspicata una larga partecipazione, vista l’importanza dell’argomento che riguarda proprio tutti: amministratori civici, rappresentanti di associazioni, di aziende, negozi ed esercizi pubblici, quindi bar, trattorie, ristoranti. E, per ricaduta, anche i turisti. Coloro cioè, italiani e stranieri – e fortunatamente sono tanti -, che scelgono Grado per le loro vacanze e per la loro tranquillità. Molti, come è noto, preferiscono l’Isola ad altre località proprio per la possibilità di trascorrere un periodo di riposo tranquillo e rigenerante. Se poi questo è offerto in un contesto ambientale perfetto, tanto meglio.

E infine un suggestivo scorcio del porto-mandracchio di Grado.

—^—

In copertina, la spiaggia principale di Grado a estate finita. 

—^—

< N.d.R. Seguiteci su Twitter https:/twitter.com/FriulivgC – @FriulivgC >

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento