di Gi Elle

Una struttura moderna e potenziata che eroga “servizi con una forte valenza sociale”, indispensabili per aiutare l’imprenditore agricolo, ma anche il comune cittadino, a orientarsi nella sempre più intricata selva di norme che, soprattutto in materia fiscale, complicano la nostra esistenza. Servizi dunque importanti, fondamentali, che verranno assicurati nella rinnovata sede del Patronato Enapa e del Caf, il Centro di assistenza fiscale di Confagricoltura Udine, già attivo dal 2012 sulla stessa via Savorgnana (proprio di fronte alla sede dell’Inps).

Alla cerimonia inaugurale dell’altra mattina erano presenti, tra gli altri, Carlo Rosati (assistente al Coordinatore nazionale del Patronato Enapa) e Luca Ginestrini (direttore della Direzione organizzativa di Confagricoltura), con il direttore provinciale Anna Maria Cumini. L’arciprete del duomo, monsignor Luciano Nobile, ha invece impartito la benedizione. Da parte sua, il presidente regionale di Confagricoltura, Claudio Cressati, ha espresso soddisfazione per questo nuovo traguardo raggiunto dall’Organizzazione che contribuisce a una migliore e più funzionale assistenza agli associati e ai cittadini, con la fornitura di una serie di consulenze a 360 gradi.

Anna Maria Cumini, direttore di Confagricoltura Udine.

«Vi ringrazio – sono state le parole dell’assessore comunale di Udine alle attività produttive, Daniele Franz – per essere rimasti nel cuore della città con i vostri sportelli e anche perché i servizi offerti da Confagricoltura hanno una forte valenza sociale che, in questo momento storico, dal punto di vista sociale ed economico, sono molto importanti».

L’Enapa è il Patronato promosso da Confagricoltura e, attraverso i suoi centri periferici, agisce per la tutela dei diritti soggettivi previdenziali, assistenziali e di cittadinanza a livello amministrativo, legale e medico-legale. Svolge, per tutti i cittadini, le pratiche relative alle pensioni, alla contribuzione, alle prestazioni in materia infortunistica e ai servizi di immigrazione. Nella stessa sede del Patronato, è operativo il Caf Confagricoltura per fornire supporto ai cittadini, imprenditori agricoli e non, nella compilazione e nell’invio dei modelli 730, redditi, Imu, Tasi, Isee. “Quella di fornire “servizi alla persona” è una scelta di Confagricoltura – si sottolinea –, sostenuta anche a livello nazionale, che rappresenta un nuovo modo di essere associazione di categoria, viva e dinamica non soltanto sindacalmente nei confronti dei propri associati, ma anche all’esterno del mondo agricolo attraverso i servizi sociali e previdenziali rivolti all’intera comunità”.

Nel nuovo ufficio del Patronato Enapa Udine, grazie a una convenzione stipulata a livello nazionale con Assindatcolf (Associazione sindacale nazionale dei datori di lavoro), ha pure sede lo sportello colf e badanti per la consulenza e la gestione dei contratti di lavoro domestico. Il servizio, come si diceva, è a disposizione di tutti i cittadini, anche se non associati a Confagricoltura Udine. Ed è proprio questa la “valenza sociale” sottolineata dall’assessore Franz.

Il presidente provinciale Giovanni Giavedoni.

—^—

In copertina, l’assessore Franz taglia il nastro della rinnovata sede. 

—^—

< N.d.R. Seguiteci su Twitter https:/twitter.com/FriulivgC – @FriulivgC >

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento