di Gi Elle

Suggestioni d’Irlanda, l’isola atlantica a ovest di Galles e Inghilterra, sabato prossimo, giorno dell’Immacolata, a Tricesimo. E’ in arrivo, infatti, il “Guinness Irish Christmas Festival – lo spettacolo originale”, un super concerto che gira l’Europa a dicembre da 22 anni all’insegna della migliore musica irlandese. Da altrettanti anni, grazie all’iniziativa del Folk Club Buttrio, tocca il Friuli come unico appuntamento italiano della manifestazione che, inizialmente, si teneva a Tavagnacco e successivamente è passata appunto a Tricesimo.
Quella dell’8 dicembre sarà, dunque, un’edizione con i fiocchi perché quest’anno si sono messi assieme alcuni solisti dei più grandi gruppi dedicati all’Irish folk, una parata di stelle che difficilmente si ripeterà. L’appuntamento è alle 20.45 al Teatro “Garzoni” con biglietti interi a 20 euro e ridotti a 17: informazioni e prenotazioni al 3488138003 o info@folkclubbuttrio.it

Ecco i New Road e Lorraine Jordan.

“Arriverà innanzitutto – ci spiega Marco Miconi, “anima” del Folk Club Buttrio – un duo composto dall’irlandese John Doyle e dall’inglese Michael McGoldrick; Doyle, già chitarrista dei Solas, massima espressione irlandese d’America fino al 2000 ed oggi probabilmente il chitarrista più importante dell’intera scena, presente in più di 90 cd e per un paio di anni direttore musicale e arrangiatore di Joan Baez e membro permanente della “Transatlantic Session House Band” della Bbc. Il suo partner congeniale è proprio McGoldrick, ai flauti e la cornamusa irlandese, al centro della scena folk da molti anni, soprattutto come membro della band Capercaillie e poi della Mark Knopfler band”.

“E poi – prosegue Miconi – la grandissima Cathy Jordan, cantante e percussionista dei Dervish, top band della tradizione irlandese, che sarà accompagnata da un all-star ensemble, i New Road, una formazione messa in piedi da poco in cui suonano bei nomi della scena irlandese, dal uillean piper Leonard Barry (già con Luka Bloom, John Spillane ecc.), Rick Epping armonica, fisarmonica (già con Andy Irvine, Christy Moore, Arcady ecc.) Leonard Podolák al banjo a cinque corde (dal supergruppo canadese The Dukhs), il super violinista Andy Morrow (spesso assieme al mestro chitarrista Arty McGlynn) e il ricercato il chitarrista/violinista Seamie O`Dowd (già con Dervish, Mairtin O Connor, ecc.). Ad aprire il concerto sarà la cantante/chitarrista gallese di famiglia irlandese Lorraine Jordan, personalità spiccata e grande interprete già a Folkest nel lontano 1988 con il gruppo Malin Head e poi, più volte, in tour solista dalle nostre parti prima di un lungo periodo in Australia, dove ha creato una formazione tutta al femminile, Planet Woman: per lei è stata coniata l’espressione “anima celtica”. Naturalmente, come è tradizione, ci sarà un emozionante finale dove tutti e nove gli artisti si ritroveranno assieme sul palco per una breve session, che di sicuro sarà ricordata a lungo”.

John Doyle e Michael McGoldrick.

 

 

E stasera a Mortegliano
c’è Beppe Gambetta

Oggi, giovedì, ci sarà l’annunciato concerto del genovese Beppe Gambetta a Mortegliano. L’appuntamento è alle 20, nella palestra scuole medie, e avrà quale filo conduttore la poesia e la metafora del cibo nelle canzoni del conterraneo Fabrizio De Andrè. “Profumo di Mare e Maggiorana” è infatti intitolato il concerto, con appunto Beppe Gambetta (chitarra e voce) e Riccardo Barbera (contrabbasso), e con quadri di scena di Sergio Bianco. Il programma “Profumo di Mare e Maggiorana” (in ligure “oudù de mà misciòu de pèrsa légia”), richiamato nel titolo, è tratto dal testo della canzone “A Cimma” (De Andrè-Fossati): ode alla poesia nella gestualità, nelle formule magiche, nei profumi e nei segreti delle erbe selvatiche del cibo tradizionale ligure. Farà da malinconico sfondo alla serata il dramma di Genova, quello del ponte Morandi crollato la vigilia di Ferragosto.
Sono molti i motivi per non mancare ad un appuntamento voluto dal Comune di Mortegliano e dal Folk Club Buttrio con il “padrino” (in senso battesimale, ovviamente) di “Madame Guitar”, l’annuale Festival che si tiene alla fine dell’estate a Tricesimo sotto la regia di Marco Miconi. E, prima del concerto, il cibo: un assaggio genovese (ma con vino friulano) per tutto il pubblico realizzato dagli chef della trattoria “Da Nando”: quindi, ore 20 l’assaggio e ore 20.45 il concerto. Prezzi: 15 euro gli interi e 10 i ridotti, compresi i residenti a Mortegliano. Per ulteriori informazioni: 3488138003, info@folkclubbuttrio.it e 3382436991, angelotomasin@alice.it. Ecco, infine, i riferimenti social del protagonista: www.beppegambetta.com, Facebook – Instagram: BeppeGambetta, Twitter: @beppegambetta

Oggi a Mortegliano il chitarrista e cantante Beppe Gambetta.

—^—

In copertina, sabato a Tricesimo la grandissima Cathy Jordan.

—^—

< N.d.R. Seguiteci su Twitter https:/twitter.com/FriulivgC – @FriulivgC >

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento