di Gi Elle

Santo Stefano con bella musica oggi a Remanzacco. Sarà infatti il tradizionale Concerto di Natale a concludere le celebrazioni per i 70 anni dalla nascita della Nuova Banda di Orzano, senza dubbio una delle protagoniste della scena musicale del Comune alle porte di Udine.  Appuntamento dunque, alle 18, con ingresso gratuito, nell’auditorium De Cesare, dove Anna Landriscina presenterà “Note di Natale”, evento nel quale il complesso bandistico, diretto dal maestro Nevio Lestuzzi, proporrà alcune tra le più celebri arie natalizie. Il concerto ha il patrocinio del Comune di Remanzacco e dell’Anbima Fvg.
E sempre nell’ambito del periodo natalizio sarà rinnovato un altro momento tradizionale: la mattina di Capodanno, al termine della messa, la Banda accoglierà tutti nella piazza di Orzano per i consueti auguri al paese. Una tradizione che viene onorata da 70 anni, visto che è stata una delle prime iniziative del gruppo musicale dopo la sua costituzione.

La Banda in due uscite del 2018: in gennaio a Nespoledo di Lestizza e in agosto a Malga Pramosio.

Ricordavamo poco più di un mese fa, in occasione del bellissimo concerto in onore di Santa Cecilia, Patrona della Musica, che la Nuova Banda di Orzano fu fondata nel 1948, nell’allora sede dell’Enal, in un periodo difficile ma ricco di speranze per il futuro, visto che la seconda Guerra mondiale era terminata da poco, e si presentò per la prima volta alla popolazione proprio il 1° gennaio 1949, con il concerto lungo le vie della frazione di Remanzacco.
Ma ricordavamo pure che, quando si parla della Nuova Banda di Orzano, il pensiero corre inevitabilmente a Giacomo Pontoni, mitico direttore per decenni del complesso.  Nei primi decenni carismatico “animatore” della Banda con il suo inseparabile ottavino fu proprio il maestro Pontoni, scomparso vent’anni fa. Nel 1990 avvenne il passaggio di testimone all’attuale direttore Nevio Lestuzzi, che ha guidato il complesso musicale nei tantissimi e applauditi concerti che ha tenuto in quasi trent’anni non solo in regione ma anche nel resto d’Italia e all’estero.  Tra questi, da ricordare l’esibizione nel giugno 2001, in Vaticano, durante la serata celebrativa per la canonizzazione di San Luigi Scrosoppi, originario proprio di Orzano.

Giacomo Pontoni con il suo ottavino e, sotto, ormai anziano.

Fiore all’occhiello è la “Scuola di Musica Nbo”, dove i docenti si prefiggono lo scopo di diffondere ed insegnare l’arte musicale ai ragazzi, preparandoli così al loro ingresso nel complesso bandistico, assicurandone la continuità. Nell’ambito della scuola di musica, è stato presente per anni il “Gruppo Giovanile Nbo“, formato da tutti i nuovi suonatori e allievi della scuola di musica, in particolare i ragazzi fino ai 18 anni di età. Il gruppo ha effettuato molte esibizioni, soprattutto nelle locali scuole elementari e medie, ed ha partecipato a molti concorsi e rassegne musicali a livello regionale e nazionale. Dato il fisiologico calo di presenze che ha colpito in generale tutte le realtà bandistiche, nel 2012 nasce poi la “Young Pop Band”, dalla collaborazione delle scuole di musica delle bande di Pradamano, Nuova Banda di Orzano e Banda Giovanile di Pavia di Udine, da cui l’acronimo Pop.

Ricordiamo, poi, che il complesso bandistico ha intrapreso dal 2008 in maniera costante una serie di collaborazioni con varie realtà musicali e artistiche della nostra regione, che hanno portato all’organizzazione di eventi musicali (e non solo) originali per un complesso bandistico. Tra gli ultimi spettacoli musicali “costruiti” dalla Nuova Banda di Orzano vi sono il concerto celebrativo per la ricorrenza del Centenario della Grande Guerra nel 2015, riproposto in vari Comuni della Provincia di Udine, nel 2016 il concerto commemorativo per il Quarantesimo anniversario dal terremoto in Friuli, con la partecipazione dell’attore e regista friulano Dino Persello, e nel 2017 il concerto con gli alunni della Scuola Secondaria di Primo Grado di Remanzacco.

Oggi, dunque, il gran finale per le celebrazioni di questi primi settant’anni della Nuova Banda di Orzano. Ovviamente tutti sono invitati a fare festa con i musicisti e il loro direttore, ancora una volta nel ricordo dell’indimenticabile Giacomo Pontoni.

Ecco infine la Nuova Banda di Orzano nei suoi primi anni di vita.

—^—

In copertina, la Nuova Banda di Orzano in formazione recente.

—^—

< N.d.R. Seguiteci su Twitter https:/twitter.com/FriulivgC – @FriulivgC >

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento