di Gi Elle

Per quelli di una certa età, sarà come un improvviso ritorno al passato, quando la meccanizzazione agricola cominciava appena a svilupparsi, ma era evidentemente antiquata ed “embrionale” rispetto a quella di oggi; per i giovani, ma soprattutto per bambini e ragazzi, si tratterà invece di una piacevole e interessante scoperta.
La “musica” di una vecchia trebbia, infatti, farà tornare indietro nel tempo, oggi e domani,  al Centro comunitario parrocchiale di Casarsa della Delizia, dove è in programma la dimostrazione della trebbiatura come avveniva (per il frumento, ma non solo) appunto a una volta. Il tutto grazie a Paolo Giordano, agricoltore casarsese appassionato di antichi macchinari, che mostrerà a tutti la sua trebbiatrice risalente agli anni ’40 del secolo scorso che ha pazientemente restaurato assieme al padre e che è alimentata da un trattore Landini a “testa calda” e con le ruote di ferro del 1935.
La manifestazione, che oltre a Giordano, familiari e amici vede il contributo delle Vecchie Glorie, le quali cureranno il chiosco enogastronomico, e la collaborazione con la Pro Casarsa, permetterà di raccogliere donazioni per la Scuola dell’Infanzia Sacro Cuore.
Oggi dalle 19 e domani dalle 9, si potrà pertanto assistere nel campo sportivo del centro parrocchiale, dietro la chiesa, alla dimostrazione della trebbiatura e alla realizzazione delle balle di paglia con l’antica macchina agricola. Sarà presente anche una carrozza trainata dai cavalli per far fare un giretto a tutti i bambini. Sarà una festa non solo benefica, appunto per aiutare l’asilo parrocchiale, ma anche preziosa per tramandare nel tempo le tradizioni contadine della terra casarsese.

—^—

In copertina e qui sopra la trebbia in azione in una foto d’epoca conservata da Paolo Giordano.

Hits: 45

, , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento