di Gi Elle

Alla Fiera di Longarone è giunto alle ultime battute il 42° “Arredamont – La Mostra dell’Arredare in Montagna”. E oggi, tra gli ultimi appuntamenti, la rassegna parla… friulano per illustrare alcune caratteristiche espressioni della produzione tessile di questa nostra regione. Così, alle 14.30, Ennia Visentin, del Centro studi e ricerche artistiche di Arba, in provincia di Pordenone, presenterà il libro “Natura e Colore. Nuove prospettive arte tintoria” edito dall’Ecomuseo regionale delle Dolomiti Friulane Lis Aganis. “Oltre ai mobili anche l’oggettistica e i complementi d’arredo e i tessuti hanno sempre incontrato in questa fiera il forte interesse del pubblico”, ha detto infatti il presidente di Longarone Fiere, Gian Angelo Bellati.

La copertina del libro.

“Questo libro – come si legge nel risvolto di copertina del bel volume della Visentin, pittrice, decoratrice e docente, oltre che ricercatrice ispirata da molteplici passioni – nasce dal percorso di studi e lavoro sulle sostanze coloranti naturali, sviluppato dall’autrice nel corso degli anni, collegando idealmente la tradizione antica ai nuovi orientamenti del settore, nell’intento di coniugare ricerca e interventi concreti. Rendere l’articolato processo tintorio accessibile anche ai non addetti ai lavori; incuriosire chi è legato, per consuetudine e non per scelta, ai coloranti di sintesi; appassionare gli operatori del settore, suggerendo alternative basate su un approccio etico ed eco-sostenibile, per persone e ambiente; stimolare l’attenzione di chi si sta rivolgendo a nuove realtà e sbocchi economici, seppure di nicchia: ecco le linee guida di questo testo”.
Ennia Visentin evidenzia, infine, con riferimento “alla realtà del Friuli Occidentale, come l’utilizzo dei coloranti naturali possa contribuire a una nuova visione economica e sociale sul territorio, mettendo in relazione soggetti e settori in apparenza lontani tra loro, nell’ottica di un’economia circolare che abbracci agricoltura, allevamento, artigianato, turismo, tradizioni e cultura.

Tornando infine alla manifestazione longaronese, molto soddisfatto del suo andamento è proprio il presidente Bellati: “La fiera anche quest’anno registra un numero importante di visite – afferma infatti -, molti gli appassionati dell’arredo di montagna provenienti non solo da tutte le regioni dell’arco alpino e del centro Italia, ma anche dall’estero e in particolare da Austria, Germania, Svizzera, Francia e Slovenia. Arredamont si conferma la fiera per eccellenza dell’arredo di montagna”.

Due quadri di Ennia Visentin.

—^—

In copertina, la cipolla rossa di Cavasso, ottima in cucina ma anche efficace colorante naturale.

Hits: 101

, , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento