di Silvio Bini

Nell’ ambito della Festa del latte e dell’agricoltura, organizzata dal Comune di Palazzolo dello Stella, si terranno due convegni su temi di attualità che interessano la categoria degli agricoltori.
Oggi 31 maggio, alle 17, nell’aula magna dell’ Istituto scolastico Cavour, ci sarà il primo dei due appuntamenti, organizzato dal Cefap, Ente di formazione della Regione Friuli Venezia Giulia, il cui titolo è: Salute e sicurezza sul lavoro in agricoltura, un seme da coltivare sempre. Coordinati dal direttore del Cefap, Massimo Marino, ci saranno gli interventi di Gianfranco Pergher. dell’ Università di Udine, meccanizzazione agricola e forestale, che introdurrà l’argomento, illustrando il quadro statistico degli infortuni in agricoltura. Seguirà l’intervento di Giacomo Bartelloni, referente regionale del gruppo Agricoltura AAS2, sugli obblighi per la sicurezza sul lavoro. Sarà quindi la volta di Nicola Zucchiatti, ancora dell’Ateneo friulano, meccanizzazione agricola e forestale, che parlerà sulle novità riguardanti la revisione delle macchine agricole. Anna Maria Cumini, presidente dell’Ebaf, l’Ente bilaterale agricoltura friulana, che è impegnato, in provincia di Udine, a monitorare il mercato del lavoro e la sicurezza, spiegherà il ruolo dell’Ente in tale materia. Infine, Stefania Feltrin, referente dell’ area sicurezza in agricoltura, del Cefap, concluderà la serie di interventi, illustrando il ruolo della formazione e il supporto alle aziende. Interverranno al convegno anche il sindaco di Palazzolo, Franco D’Altilia, e l’assessore regionale alle Risorse agroalimentari, forestali ed ittiche, Stefano Zannier.

Domani 1 giugno, alle 10, inizierà invece il convegno organizzato dall’ Aires (Associazione italiana raccoglitori, essiccatori e stoccatori di cereali e semi oleosi) che sarà incentrato sul tema della Coltivazione del frumento ed altri cereali, fra presente e futuro. Gianfranco Pizzolato, Enrico Costa e Alberto Braghin esporrano le tesi dell’ Aires, sulle coltivazioni in Friuli Venezia Giulia, sulle buone pratiche di lavorazione per esaltare le caratteristiche qualitative dei grani e, infine, sulle prospettive di mercato del settore. Seguirà poi, la presentazione da parte di  Anna Pantanali del Molino Moras di Trivignano Udinese, di “Flor di Lune”, la farina del domani, che l’azienda molitoria friulana vuole coltivare. Chiuderà Gualtiero Gigante, referente del Molino Rachello di Roncade Treviso, che parlerà della filiera dei grani antichi. Alla fine di entrambi i convegni seguirà un rinfresco organizzato dai ragazzi dei corsi di Qualifica I e PF del Cefap e da Latterie Friulane.

 

—^—

In copertina e qui sopra macchine agricole e cereali a Palazzolo.

Hits: 96

, , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento