Hits: 86

Prosegue la nuova programmazione estiva del Teatro Verdi di Pordenone con il grande jazz, sul palcoscenico estivo “open air” nella intima location di piazzetta Pescheria (accesso da via Roma). Da libera improvvisazione e creatività, nasce il jazz e l’alchimia diventa irresistibile, anche nel confronto generazionale tra artisti.
Oggi 16 giugno, Open Jazz – realizzato in collaborazione con Polinote – vedrà alle 21 sul palco all’aperto Louis Sclavis al clarinetto e Francesco De Luisa al pianoforte.
Premio Django Reihnardt, Gran Prix International de la Musique, Louis Sclavis è una delle figure più interessanti del jazz europeo grazie alla sua originale lingua musicale, un esperanto che mescola suggestioni e sonorità differenti. Clarinettista, sassofonista e compositore, Sclavis si esprime attraverso un caleidoscopio di suoni ispirati anche alla danza e al cinema, altra grande passione che lo ha portato a collaborare con registi come Amos Gitai e Bertrand Tavernier. In quest’occasione è affiancato dal pianoforte di Francesco De Luisa, in una inedita formazione che vede sul palco artisti di generazioni diverse, accomunati dalla passione per il jazz. In caso di maltempo il concerto si terrà in Teatro.
La rassegna Open Jazz proseguirà mercoledì 23 giugno con Seamus Blake al sassofono ed Emanuele Filippi al pianoforte.
Ogni sera di spettacolo, si potrà prenotare la cena speciale Estate Tgvp ai ristoranti al Gallo (pre-spettacolo) e Da Cico (pre e post spettacolo) ad un prezzo convenzionato. Il gusto dell’estate nel suggestivo centro storico di Pordenone, a 5 minuti dal Teatro. I biglietti per Teatro Verdi Estate sono disponibili online senza commissioni e presso la Biglietteria del Teatro (aperta dal lunedì al venerdì dalle 16 alle 19).

Telefono 0434.247624 biglietteria@teatroverdipordenone.it
www.teatroverdipordenone.it

—^—

In copertina Louis Sclavis e qui sopra Francesco De Luisa.

 

, , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento