E’ dedicato ad Antonio Lotti, l’organista e compositore veneziano che fu maestro di cappella nella Basilica San Marco, il secondo concerto in cartellone per la XXVIII edizione del Festival Internazionale di Musica Sacra promosso da Presenza e Cultura e Centro Iniziative Culturali Pordenone. Domani, vigilia della solennità dei Santi, alle 20.45 nella Concattedrale di San Marco, sarà eseguito il “Requiem” in Fa maggiore per coro, soli, organo e orchestra affidato all’interpretazione della Cantoria Sine Nomine e dell’Ensemble Labirinti Armonici, violino concertatore Andrea Ferroni, direttore Carlo Andriollo. Antonio Lotti è stato uno dei maggiori esponenti dell’ultima fase del barocco veneziano, ormai vicino al classicismo. Il “Requiem” proposto a Pordenone in coproduzione e partenariato con il Festival di Musica Sacra di Trento e Bolzano, è una vasta pagina musicale in cui rifulgono le qualità di un musicista che, al culmine dell’età barocca, mostra tutta la propria sapienza contrappuntistica.
La partitura di Lotti ci riporta all’idioma tardo barocco, riecheggiando alcuni brani vocali sacri di Vivaldi, caratterizzandosi per un Dies irae molto esteso con le trombe smorzate, il fervore declamatorio e i ritmi “minacciosi”. Non è chiaro se l’opera sia stata scritta per Venezia o per Dresda, dove Lotti rimase per un paio di anni tra il 1717 e il 1719. La partitura è ricca di gesti teatrali, ha una polifonia morbida e un’armonia calorosamente seducente, spicca l’intervento dei due violoncelli soli, dominate dalla sensuale melodia dell’oboe solo. La spigolosità contrappuntistica dell’Allegro, che bene esprime la cifra compositiva di Lotti, culmina nei movimenti ispirati a movimenti di danza, ricchi di fascino melodico e timbrico. Il “Requiem” sarà integrato dall’esecuzione del “Concerto grosso” op.3 n.2 in si bemolle maggiore di Händel.

Ecco la Cantoria Sine Nomine e l’Ensemble Labirinti Armonici.

L’ingresso al concerto è aperto gratuitamente, info www.centroculturapordenone.it/pec
La XXVIII edizione del Festival Internazionale di Musica Sacra è promossa da Presenza e Cultura e Centro Iniziative Culturali Pordenone in sinergia con la Regione Friuli Venezia Giulia, diretto dai maestri Franco Calabretto ed Eddi De Nadai, sostenuto da Comune di Pordenone, Electrolux, Bcc Pordenonese e Diocesi di Concordia Pordenone.

—^—

In copertina, un raro ritratto di Antonio Lotti maestro di cappella in San Marco a Venezia.

Hits: 61

, , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento