Visits: 4

(g.l.) Grande chiusura, a Trieste, con la celeberrima Sinfonia Concertante di Wolfgang Amadeus Mozart, per le Mattinate Musicali Internazionali 2022-2023 organizzate dalla Nuova orchestra “Ferruccio Busoni”. L’appuntamento è fissato per domani, 26 febbraio, alle ore 11, nella consueta raffinata cornice del Museo Revoltella: nell’auditorium “Marco Sofianopulo” si terrà infatti il concerto conclusivo della fortunata manifestazione giunta al suo XXII anno. La formazione diretta dal maestro Massimo Belli, appena rientrato da importanti impegni internazionali, sarà sul palco assieme al violinista Alessandro Milani e al violista Luca Ranieri, rispettivamente primo violino di spalla e prima viola dell’Orchestra Nazionale della Rai, per proporre un programma appunto dedicato ai grandi capolavori del Genio di Salisburgo (1756-1791). Saranno eseguiti, infatti, due veri e propri capolavori: la Sinfonia in Sol maggiore KV 199 e, appunto, la Sinfonia Concertante per violino, viola e orchestra in Mi bemolle maggiore KV 364.

Alessandro Milani

Luca Ranieri


«Grazie alla costante presenza del nostro affezionato pubblico – afferma il maestro Belli, tirando le somme di questa nuova importante Stagione – la XXII edizione delle Mattinate Musicali Internazionali ha avuto un bellissimo successo. Rimarranno nei cuori del pubblico e dei musicisti che vi hanno partecipato le emozioni donate dalla bellezza della musica. Abbiamo voluto concludere con la Nuova orchestra “Ferruccio Busoni” assieme a due straordinari solisti e la musica di uno dei nostri autori più amati: Wolfgang Amadeus Mozart. Le note finali della bellissima Sinfonia Concertante saranno il nostro affettuoso saluto, ma ritorneremo presto sui palchi del Museo Revoltella e della Sala Luttazzi con altri prestigiosi ospiti». Insomma, un arrivederci in tempi ravvicinati per nuovi, esaltanti progetti cui l’Orchestra “Busoni” ha abituato il suo sempre foltissimo pubblico. Infine, due parole sugli importanti ospiti del matinée conclusivo:
Alessandro Milani si è diplomato al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino con il massimo dei voti in Violino. Sí è perfezionato con Salvatore Accardo all’Accademia Walter Stauffer di Cremona. Ha fatto parte per due anní dell’Orchestra Giovanile della Comunità Europea. Dal 1995 è primo violino di spalla nell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai.
Luca Ranieri, nato a Brescia, si è diplomato pure lui con il massimo dei voti in Viola al Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano con Emilio Poggioni. Si è perfezionato in seguito con Bruno Giuranna. Prima viola dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, ha collaborando con le prestigiose bacchette di Muti, Chung, Barenboim, Gatti, Chailly, Harding, Abbado, Gergiev, Luisi e Petrenko.
Le Mattinate Musicali Internazionali sono organizzate dalla Nuova orchestra “Ferruccio Busoni” in collaborazione con il Comune di Trieste e il contributo di Ministero della Cultura, Regione Friuli Venezia Giulia, Turismo Fvg e Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali. Sono nate nel 2001 da un’idea di Massimo Belli e del compianto compositore triestino Marco Sofianopulo.

Il maestro Belli con l’Orchestra “Busoni”.

Prevendita dei biglietti presso Ticketpoint – Corso Italia, 6 – Trieste (anche oggi fino alle 13.30 e dalle 15.30 alle 19) e per chi volesse pure online, al seguente link: https://biglietteria.ticketpoint-trieste.it/ e domani allo stesso Museo Revoltella. Costo del biglietto: intero 15 euro + D. P. – Ridotto (under 26 e over 65) 12 euro. Posti numerati.

Informazioni: Nuova orchestra Ferruccio Busoni – info@orchestrabusoni.it

—^—

In copertina, uno fra i più celebri ritratti di Wolfgang Amadeus Mozart.

, , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com