di Gi Elle

Avete mai sentito parlare di degustazione alla “cieca” di un vino? Non si vede di frequente, per la verità, ma si tratta di uno dei sistemi più diffusi per valutare il prodotto che si cela dietro un’etichetta più o meno prestigiosa.
Ma cosa significa alla “cieca”? Bisogna essere bendati? L’etichetta della bottiglia deve essere coperta? Il calice di vino dev’essere scuro? Quanti tipi di degustazione alla “cieca” ci sono? Sono tutte domande interessanti e che avranno risposta sabato prossimo, 16 febbraio, durante un’ esclusiva degustazione appunto alla “cieca” che si terrà nella suggestiva cantina del castello di Rubbia, a Savogna d’Isonzo, dove gli ospiti saranno attesi da una selezione di vini abbinati a piatti che esaltano il “terroir”, cioè tutto quanto fa ambiente e territorio dove si produce il vino che ci si appresta ad assaggiare.

Degustazione alla cieca cibo-vino.

L’incontro è in programma alle 17. Durante l’evento, della durata di circa quattro ore, i partecipanti analizzeranno il vino, ma non solo. Vivranno, infatti, un percorso sensoriale molto coinvolgente che, partendo da un’esclusiva visita in cantina, accompagnerà fino alla degustazione guidata a voi riservata. Verranno fornite le basi per affrontare le degustazioni alla cieca del vino e del vino abbinato al cibo. Un esame olfattivo e di gusto che diventerà un gioco, guidato da Nataša Černic Furlan, titolare dell’azienda, assieme a Giovanni Munisso, un coinvolgente animatore del vino. Quanti profumi e aromi i partecipanti riusciranno a indovinare? Sarà molto interessante scoprirlo durante la bella manifestazione nello splendido scenario del castello di Rubbia.

La quota di 65 euro comprende: l’aperitivo di benvenuto, la visita guidata in cantina, la degustazione alla cieca guidata: cinque vini abbinati a cinque proposte gastronomiche, il materiale didattico inerente alla interessante iniziativa.
Per ulteriori informazioni per le prenotazioni: info@vinoesapori.it, telefono 0432611401 oppure 3804725486. Il progetto è realizzato da Vino e sapori Fvg con la collaborazione del Movimento turismo del vino Friuli Venezia Giulia.

La suggestiva sala al castello.

—^—

In copertina, un degustatore bendato.

Hits: 47

, , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento