di Gi Elle

Durante gli otto anni del pontificato di Joseph Ratzinger, Mika Kunii, artista giapponese dalla brillante carriera internazionale, ebbe la possibilità di cantare più volte in sala Paolo VI (conosciuta anche come come sala Nervi, dal nome del suo progettista) alla presenza del Santo Padre, divenendo, proprio per i suoi apprezzati concerti, “il contralto tanto caro a Papa Benedetto XVI”.
E proprio la straordinaria partecipazione di Mika Kunii è annunciata per il 24 luglio a Lignano al festival internazionale “Un palcoscenico per il Mondo” che farà tappa nella città balneare friulana, la cui grande spiaggia è una fra le mete privilegiate di questa importante rassegna del “belcanto” che tocca ogni estate le più note città marittime della nostra penisola. Mercoledì prossimo, dunque, alle 21, ci sarà all’Arena Alpe Adria un grande concerto (ingresso con offerta libera) organizzato con il sostegno del Comune di Lignano Sabbiadoro, per celebrare i sessant’anni dalla sua fondazione, e del progetto “Le Vie di Marco Polo” che mette in sinergia Occidente ed Oriente in nome dell’arte attraverso le antiche “vie della seta”. Nell’importante struttura, che sorge a due passi dal municipio – istituzione nata appunto nel 1959 perché fino ad allora Lignano era una frazione di Latisana -, saranno così accolti artisti di fama internazionale provenienti da Levante e da Ponente, per un grande incontro di musica, solidarietà e cooperazione.

Il baritono Giorgio Caoduro.

Ideato e diretto artisticamente dal musicista Antonio Moccia, il concerto lignanese vedrà appunto la straordinaria partecipazione di Mika Kunii, il contralto giapponese “tanto caro – come dicevamo – a Papa Benedetto”. Con lei il soprano in arrivo dalla Spagna Carmen Claure, il baritono italiano Giorgio Caoduro e la pianista pure nipponica Sayaka Kodama. Voci bellissime e artisti raffinati per un programma estivo dedicato alla migliore tradizione belcantistica italiana e alla canzone napoletana: arie, cavatine, duetti e terzetti dalla Semiramide di Gioachino Rossini, dal Rigoletto e dalla Traviata di Giuseppe Verdi, con momenti pianistici di grande effetto nel nome di Antonio di Vivaldi e le più belle canzoni partenopee di Rodolfo Falvo ed Eduardo di Capua. Come detto, il concerto è ad ingresso con libera donazione e tutte le informazioni sono sul sito elevatianimania.it. Arrivederci, dunque, a mercoledì.

La pianista Sayaka Kodama.

—^—

In copertina, Mika Kunii durante un incontro con Papa Benedetto.

Hits: 62

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento