Gran finale degli “Incontri con l’autore e con il vino 2019”, la rassegna enoletteraria promossa dall’Associazione Lignano nel terzo Millennio e curata dallo scrittore Alberto Garlini e dal tecnologo alimentare Giovanni Munisso. Oggi, alle 18.30, al Palapineta nel Parco del Mare, protagonista Jan Slangen – già pilota e comandante delle Frecce Tricolori, 44 anni, di padre olandese e madre italiana – con “Volare alto. Appunti sulla felicità di un pilota delle Frecce Tricolori” (La nave di Teseo). Presenta la giornalista Elisabetta Pozzetto. La Tenuta Cà Bolani di Cervignano offrirà in degustazione il Müller Thurgau frizzante.

Jan Slangen pilota e già comandante delle Frecce Tricolori.


Per Jan Slangen il volo rappresenta una metafora della vita. Per spiccare il volo, come per raggiungere i traguardi di ogni giorno, non bastano passione ed equilibrio, servono anche un paio di ali, reali o immaginarie, con cui realizzare i propri sogni. Questo libro è la storia di un bambino curioso e attento che arriva a guidare la squadra di piloti più ammirata al mondo. Sfrecciando tra le nuvole, Slangen impara a vivere con i piedi saldamente a terra: dalla nascita della sua vocazione, quasi per caso, al lungo addestramento, fino a disegnare evoluzioni mozzafiato con i colori della bandiera italiana. Un viaggio tra emozioni e paure raccolte qui per la prima volta, un racconto sulla realizzazione dei propri desideri, sulla forza della fantasia e sul rigore che richiede, sulla ricerca di una felicità che spesso è molto più vicina di quanto pensiamo.
«Queste pagine sono una dichiarazione d’amore. Se scrivo, è per provare a spiegare perché il volo fa innamorare così tanto. E, soprattutto, perché è così bello quando siamo ricambiati. Ma anche perché librarsi in aria riempie come nessun’altra cosa; perché, da lassù, tutto sembra più chiaro – fuori e dentro di noi; perché anche le cose e le persone più lontane, all’improvviso, ci appaiono più vicine; e perché ogni cosa sembra trovare un senso, più autentico, più alto, più profondo», afferma Jan Slangen.
Come detto, l’ultimo vino in abbinamento per la serata conclusiva della 21ma edizione degli “Incontri con l’autore e con il vino”, sarà il Müller Thurgau Frizzante della Tenuta Cà Bolani di Cervignano. Un colore giallo paglierino brillante con riflessi verdolini, un profumo fresco con sentori fruttati, floreali e una nota delicata di menta. Si contraddistingue per il fine perlage. La presenza dell’effervescenza lo rende avvolgente al palato, con buona rispondenza alle note olfattive e con buona acidità.

Ingresso libero, info: http://www.lignanonelterzomillennio.it. Gli Incontri con l’autore e con il vino sono organizzati dall’Associazione Culturale Lignano nel Terzo Millennio e curati da Alberto Garlini e Giovanni Munisso. La segreteria organizzativa è affidata alla Fondazione Pordenonelegge. La manifestazione e le iniziative collegate (corso scrittura creativa, cene con l’autore, Enotour) hanno il sostegno di Città di Lignano Sabbiadoro – Assessorato alla Cultura, PromoTurismoFVG, Regione Friuli Venezia Giulia, Civibank, Società Lignano Pineta, Porto Turistico Marina Uno, Hotel Ristorante President Lignano, Ma.in.cart., Marina Punta Verde, MD Frigo Service, Nuova Saldotermica, V.D.E., Dersut Caffè, Nosella Dante, Toscano Forme, Panificio Pasticceria Gobatto, Koki, Lignano Banda Larga e Legnolandia.

—^—

In copertina, Jan Slangen mentre sorvola Lignano con Frecce Tricolori.

Hits: 54

, , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento