Visits: 0

Aquileia rappresenta un enorme patrimonio culturale e turistico non solo per il Friuli Venezia Giulia, ma per l’intero Paese e la Fondazione Aquileia è strategica nella sua valorizzazione e promozione. Per questo accogliamo con soddisfazione l’impegno del ministro alla Cultura rispetto al rinnovo della convezione con la Fondazione Aquileia e al conseguente stanziamento di risorse dedicate.


È questo, in sintesi, quanto espresso dall’assessore regionale alla Cultura in occasione della visita del ministro ad Aquileia alla presenza, tra gli altri, del sindaco, della Soprintendente alle Belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia e del presidente della Fondazione Aquileia. Il ministro ha voluto soffermarsi, in particolare, nella sua visita nell’area della Domus Tito Macro, oltre che nella Basilica patriarcale e nel Cimitero degli Eroi.
L’esponente della Giunta regionale ha poi evidenziato come il ministro abbia subito accolto l’invito a visitare Aquileia (dichiarata patrimonio Unesco con la famosissima Chiesa poponiana già nel 1998 per l’importanza storica, archeologica, culturale e antropologica dei siti) nell’ambito della sua presenza in regione per Go!2025, Nova Gorica-Gorizia Capitale europea della cultura.
Già nell’incontro che aveva avuto lo scorso febbraio con il ministro alla Cultura, l’assessore regionale aveva evidenziato le criticità della Fondazione Aquileia, ma aveva anche illustrato all’esponente del Governo il grande lavoro che è stato fatto negli ultimi mesi e che ha visto grandi risultati con un incremento sia delle attività di scavo che di quelle promozionali. Nell’ultimo anno il sito ha registrato oltre 320 mila accessi. L’assessore alla Cultura ha anche auspicato che il ruolo della Fondazione venga ulteriormente potenziato con l’ingresso del Museo archeologico nazionale di Aquileia, uno dei punti di forza del patrimonio culturale della città.

—^—

In copertina e qui sopra reperti romani al Museo Archeologico Nazionale e all’interno  la Basilica patriarcale.

(Foto di Daniel Longo)

 

 

 

Latest Posts from FriuliVG.com