Quanta bella musica anche in questo secondo fine settimana di agosto. Ricchissima la proposta di “Carniarmonie” a Tolmezzo, nella frizzante aria di Malga Pura e a Paluzza. Mentre a Pordenone, nell’ambito di “Un Fiume di Note”, ci sarà un sentito omaggio al grande Ennio Morricone che ci ha lasciato poco più di un mese fa. Musica stamane anche a Radio Rai con la collaborazione del Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste. Ecco, allora, in dettaglio le varie proposte.

L’Opera e poi sul Pura

TOLMEZZO – Tre concerti in due giorni, è questo il fine settimana che “Carniarmonie” offre al suo pubblico, con la possibilità di assistere a serate di alta qualità in ambienti storici e naturalistici da sogno. La due giorni in programma tra oggi e domani si muove tra Tolmezzo, Malga Pura, una nuova tappa a cielo aperto del festival, e Paluzza, tra orchestre, solisti ed ensemble, nei generi dell’opera, musica antica e tango!i
Oggi, alle 20.45, al Teatro Candoni di Tolmezzo una grande serata dedicata al belcanto con “Gran Galà Operistico”. Sul palco la Fvg Orchestra diretta da Eddi De Nadai (nella foto di Maniero), con la partecipazione del noto soprano Annamaria Dell’Oste, del tenore Robin Robinšak dall’Opera Ballet di Lubiana e il basso brillante Abramo Rosalen. Un appuntamento organizzato dall’Ert in collaborazione con “Carniarmonie”, per una serata galante tra le pagine teatrali di Mozart, Bizet, Leoncavallo e Verdi. Dall’enigmatico Don Giovanni alla trascinante Carmen, fino a Verdi e Traviata, grandi capolavori con grandi interpreti. La prenotazione è necessaria compilando l’apposito form su carniarmonie.it, ed è possibile ritirare il biglietto a Palazzo Frisacco, a Tolmezzo, anche oggi dalle 10 alle 12.30 e dalle 17 al Teatro Candoni. Per informazioni: 0433.41247.

Fabio Furia


Doppio appuntamento, poi, domani 9 agosto. Alle 11 “Carniarmonie” è in quota! Precisamente in Malga Pura raggiungibile da Ampezzo per il Passo del Pura, con ospite nientemeno che l’Ensemble di trombe del Friuli Venezia Giulia, diretto da Giovanni Vello. Luogo incantevole, per cui si consiglia vestiario da montagna e plaid o cuscini per sedersi sull’erba, per musiche poliedriche di varia estrazione nei timbri della tromba. Da Haendel a Piovani, attraverso Purcell, Telman, Albéniz, Rota e Morricone. Dal Barocco dei fuochi d’artificio alla musica da film, tra classica, jazz e musica d’ispirazione popolare.
Alle 20.45, invece, nella Sala Cinema Daniel di Paluzza, è il tango il protagonista: “El dia que me quieras”, con un trio d’eccezione composto da Fabio Furia al bandoneon, Alessandro Deiana alla chitarra e Giovanni Chiaramonte al contrabbasso. Specialisti del genere, il gruppo ripercorrerà la storia del tango dagli anni ’20 agli anni ’50, dalla tradizione alle avanguardie.
Per le prenotazioni visita il sito www.carniarmonie.it e compila l’apposito form per ciascun appuntamento. Le prenotazioni devono essere effettuate entro le 13 del giorno del concerto (nel caso di domeniche o festivi, entro le 13 del giorno precedente). Le restanti importanti indicazioni sono indicate chiaramente sul sito che sarà sempre aggiornato e che si invita a visionare con frequenza. Per ulteriori informazioni: www.carniarmonie.it, info@carniarmonie.it

Ensemble di trombe.

***

Nel Castello di Torre

PORDENONE – “Un Fiume di Note” – la rassegna musicale realizzata da Piano Fvg e Distretto Culturale del Friuli Venezia Giulia con il Comune di Polcenigo e curata da Dory Deriu Frasson e Davide Fregona – prosegue oggi, alle 20.45, al Parco Museo Archeologico Castello di Torre, a Pordenone, con una produzione esclusiva: il concerto “Dedicato a Ennio Morricone” con l’inedito connubio tra il flauto di Roberto Fabbriciani (foto) e la tromba solista di Diego Cal, virtuosi dello strumento che per l’occasione propongono un originale duetto di fiati di straordinaria e peculiare sonorità.
Il concerto rende omaggio al grande compositore recentemente scomparso. Dopo una breve introduzione in ricordo del Maestro, si avvicenderanno brani appositamente arrangiati e originali tratti da colonne sonore di celebri film quali “Mission”, “C’era una volta in America” “Canone inverso”, canzoni e musica “pura” quali la “Cadenza” per flauto e nastro magnetico del 1988 e la musica del film “La Gabbia” del 1985, scritte e dedicate a Roberto Fabbriciani. Inoltre Fabbriciani eseguirà la sua “Elegia” e Diego Cal una elaborata fantasia di canzoni arrangiata per tromba e strumenti. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria al 392.3293266.
Curato da Dory Deriu Frasson e Davide Fregona, “Un Fiume di Note” è realizzato dal Comune di Polcenigo sotto l’egida di Piano Fvg e Il Distretto Culturale del Friuli Venezia Giulia grazie al sostegno e il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, la Fondazione Friuli, Itas Mutua Assicurazione, BCC Pordenonese e Monsile, i Comuni di Aquileia, Gemona, Sacile e la collaborazione di Mittelfest 2020.

Diego Cal

***

Pitis e l’anima popolare

TRIESTE – Prosegue oggi, alle 11.30, sulle frequenze di Rai Radio1 Friuli Venezia Giulia, “Il concerto che vorrei”, il programma curato a quattro mani dal regista Rai Mario Mirasola con il musicologo e critico musicale Marco Maria Tosolini. Un format innovativo, capace di coinvolgere un nutrito gruppo di studenti del Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste nella ricerca e ritrovamento di tanti tesori musicali custoditi nell’archivio e nella nastroteca della sede Rai del Friuli Venezia Giulia. Nella puntata di stamane, partendo da un ascolto sconosciuto ai più, gli allievi Stefano Pastorcich e Simone Sette faranno scoprire le influenze che la musica popolare trasmette a molti compositori con momenti esemplari di brani rivenuti negli archivi Rai.
Dall’Italia al Giappone, passando poi dall’Ungheria all’Azerbaijan. Ad accompagnarli il maestro Davide Pitis, noto compositore e direttore d’orchestra e di coro, docente di Teoria della musica dello stesso “Tartini”. Un viaggio alla scoperta del legame che ogni Paese ha con la propria musica popolare, arrivando addirittura agli inni nazionali, fortemente influenzati dalle circostanze storico-culturali.

—^—

In copertina, il soprano Annamaria Dell’Oste protagonista a Tolmezzo.

 

Hits: 171

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento