di Gi Elle

Un concerto da non perdere domani, 8 giugno, a Grado con la chitarra grande protagonista, anzi davvero superstar. L’Associazione culturale “Musica Viva” ha infatti organizzato un’avvincente serata nell’auditorium “Biagio Marin” di via Marchesini, durante la quale sarà proposto il celebre “Concerto Andalous” di Joaquin Rodrigo per quattro chitarre soliste e orchestra.
L’appuntamento, fortemente voluto dall’instancabile assessore alla Cultura Sara Polo, rientra nel cartellone di “Musica a 4 Stelle di primavera”, un prologo di concerti dedicato in particolar modo ai gradesi che, per ovvi motivi, non vi possono poi partecipare ai concerti durante l’estate. L’inizio è previsto alle 20.30 con ingresso libero. Sul palco la “Gorizia Guitar Orchestra” con sedici chitarre impegnate nella lettura di questa straordinaria composizione che rappresenta una delle più suggestive pagine della letteratura musicale del ‘900.

L’assessore alla Cultura Sara Polo.

E per il “Concerto Andalous”  i tratterà di una vera e propria prima esecuzione in quanto mai proposto nella versione per 4 chitarre soliste e orchestra di chitarre, e quindi un’occasione davvero unica e suggestiva per apprezzare il virtuosismo dei quattro musicisti che affronteranno una partitura di rara difficoltà.
Accompagnati dalla famosa “Gorizia Guitar Orchestra” – una compagine con al proprio attivo concerti in tutta Europa, oltreché apprezzata per numerose collaborazioni discografiche -, saranno i quattro solisti di livello internazionale – Pierluigi Corona, titolare della cattedra di chitarra classica al Conservatorio Tartini di Trieste, Laurentiu Stoica (Romania) , Ivan Semenzato (Messico) e Kutsi Gulsever (Turchia) – a “giocare” con gli arditi virtuosismi che il compositore spagnolo dedicò mezzo secolo fa, era il 1968, al celebre quartetto iberico dei “Los Romeros”, e da allora eseguiti nelle più prestigiose sale da concerto di tutto il mondo. Nell’ensemble, diretto da Claudio Pio Liviero, vi sarà la partecipazione anche di un gradese doc, Marco Facchinetti, che domani potrà suonare tra le mura amiche della sua isola.

 

Nella seconda parte del programma ci saranno anche musiche del compositore cubano Leo Brouwer, oltre ad una prima assoluta del pianista corregionale Umberto Tristi. Una proposta quindi molto ricca e coinvolgente che quanti amano la grande musica farebbero bene a non lasciarsi sfuggire.

—^—

In copertina e nella foto qui sopra la “Gorizia Guitar Orchestra” diretta da Claudio Pio Liviero.

———————————————
Leggete anche
Vigneto.FriuliVG.com
———————————————

Hits: 216

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento