Dal cinema alla musica: ecco le due proposte, online, per la giornata odierna che provengono dal capoluogo regionale attraverso il Porto di Trieste e la Chamber Music di Fedra Florit. Ma vediamo in dettaglio di che cosa si tratta per guidare i lettori alla visione e all’ascolto di quanto offerto sui social, perdurando il divieto a tenere manifestazioni dal vivo a causa dell’emergenza sanitaria.

Focus con Del Degan

Pronto a salpare, oggi 8 maggio, il nuovo appuntamento del cartellone #iorestoacasaenavigo ideato dal Porto di Trieste per accompagnare adulti, giovani e giovanissimi con un mare di proposte a misura di “clic”. In programma adesso iI quarto focus sul cinema – disponibile dalle 18 sui canali social del Porto di Trieste, da YouTube a Instagram e Twitter – sempre a cura di Trieste Film Festival che ci guida alla scoperta di lungometraggi, film d’animazione e pellicole meno conosciute, su indicazione di firme e volti noti che offrono il loro “video-consiglio d’autore”. È adesso la volta del regista Davide Del Degan che di recente ha presentato al festival di Torino e Trieste Film Festival del Festival il film “Paradise. Una nuova vita”. I consigli di Del Degan spaziano tra tre celebri pellicole legate al mare, a partire da uno dei sui film-culto, “Fronte del porto”, vincitore di sette Premi Oscar, con uno strepitoso Marlon Brando: con questo capolavoro, ci spiega Del Degan, il regista Elia Kazan ristabilisce il cinema come luogo per esercitare una funzione critica nei confronti della società e di risveglio del senso civico e morale. Tutto italiano l’ulteriore suggerimento, con “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto”, indimenticabile commedia firmata da Lina Wertmüller, con Mariangela Melato e Giancarlo Giannini. Per concludere, “Capitani coraggiosi”, un suggerimento anche per i più giovani, una storia di formazione per un ragazzo giovane e viziato che per alcuni mesi vive su una goletta tra marinai rudi, ma di buon cuore, capitanati da un grande Spencer Tracy: un’avventura che rappresenterà una grande lezione di vita. Con l’augurio di ritrovarsi presto al cinema, navighiamo intanto con questi preziosi consigli d’autore. Info e programma: www.porto.trieste.it

Il violoncello di Monika

Riflettori sulla raffinatissima violoncellista Monika Leskovar, l’artista croata vincitrice di molti premi internazionali come l’International Tchaikovsky for Young Musicians, per il cartellone di Playing alle 18 – Chamber on web, la Stagione Cameristica digitale programmata sul canale facebook di Chamber Music Trieste, a cura del direttore artistico Fedra Florit. Oggi, 8 maggio, spazio ad una performance interamente dedicata a musiche del compositore spagnolo Gaspar Cassadò, cellista e compositore spagnolo fra i maggiori concertisti del suo tempo, docente anche all’Accademia Chigiana di Siena. Classe 1981, nata a Kreutztal, in Germania, Monika Leskovar, interprete brillante e spesso solista al fianco di orchestre internazionali, ha studiato a Zagabria e poi con grandi maestri internazionali. Ha suonato in qualità di solista con formazioni quali la Bavarian Radio Symphony Orchestra, Moscow Philharmonic, Sendai Philharmonic, Slovenian Philharmonic, St. Petersburg Symphonic Orchestra, Zagreb Philharmonic, Essen Philharmonic, Prague Chamber Orchestra, Lithuanian Chamber Orchestra, Kremerata Baltica. Molto attiva anche con recital solistici e cameristici ha partecipato a Festival internazionali collaborando con Gidon Kremer, Yuri Bashmet, Boris Berezovsky, Julian Rachlin, Itamar Golan, Tabea Zimmermann, Sofia Gubaidulina, Mario Brunello, Nikolai Zneider, Jeanine Jansen, Kolja Blacher e molti altri. Dal 2005 collabora con il violoncellista e compositore Giovanni Sollima, con il quale ha registrato l’album “We Were Trees”, pubblicato da Sony/Bmg. Dettagli e aggiornamenti sul sito www.acmtrioditrieste.it

—^—

In copertina, la violoncellista croata Monika Leskovar oggi protagonista.

Hits: 48

, , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento