Come proiettare nel futuro 7 parole che definiscono il presente? Ci prova pordenonelegge 2019, la Festa del Libro con gli Autori in programma dal 18 al 22 settembre, con oltre 600 protagonisti in una cinquantina di location del centro storico cittadino. Per i suoi primi 20 anni, pordenonelegge si regala un progetto speciale: 7 parole per i prossimi vent’anni, il format che reinterpreterà in chiave dinamica i concetti di razza, paura, bellezza, sessualità, amicizia, mito, musica. Affidandone la narrazione a sette lezioni magistrali e dialoghi che nella giornata di venerdì 20 settembre vedranno protagonisti, rispettivamente, Guido Barbujani, Beatrice Masini e Simona Vinci, Antonia Arslan, Lucetta Scaraffia, Marcello Fois e Franco La Cecla, Elisabetta Moro e Carlo Boccadoro.
«Il nuovo progetto 7 parole per i prossimi vent’anni  si fonda su una idea semplice quanto autentica – spiegano i curatori di pordenonelegge, Gian Mario Villalta (direttore artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet -. Per vent’anni il festival ha giocato intorno alle parole: proponendole, raccontandole, eludendole a volte, lasciando che sedimentassero nella coscienza di chi seguiva gli incontri. Queste parole sono diventate come costellazioni piene di significato che ci hanno accompagnato, permettendoci di capire meglio il mondo in cui viviamo, dandoci un concreto orientamento per le scelte di vita quotidiane. Per questo oggi vogliamo fare il punto sulle parole che ci hanno fornito le chiavi del presente, e provare a immaginare quali decreteranno il nostro futuro».

I cataloghi di pordenonelegge.

Foto Cozzarin

Intanto, ecco la settimana di prelazione per chi ha scelto di diventare “Amico” del festival a programma non ancora conosciuto e l’ultima “call” per coloro che invece vogliono farlo ora che gli appuntamenti sono noti: l’occasione per condividere pienamente la grande festa della 20ma edizione e, partecipando al fundraising per l’attesa kermesse, regalarsi momenti ed emozioni indimenticabili insieme agli autori del cuore. Scatta lunedì 26 agosto la settimana di prelazione per chi ha già sottoscritto la sua “amicizia” a pordenonelegge a Natale 2018 o giugno 2019. Si potrà accedere alla prenotazione direttamente on line sul sito www.pordenonelegge.it oppure allo sportello “Amico” della Fondazione, al secondo piano di Palazzo Badini con i seguenti orari: da lunedì 26 agosto e fino al 23 settembre dalle 9 alle 19 dal lunedì al venerdì e dalle 9 alle 13 il sabatoLa regola è semplice: 1 codice, 1 persona, 1 evento. Sono oltre 300, infatti, gli incontri per i quali sarà possibile utilizzare – o regalare – i propri codici.
L’ultima call per gli Amici di pordenonelegge si aprirà lunedì 2 settembre e permetterà a quanti non lo hanno già fatto, di sottoscrivere l’amicizia con il festival, ottenere i codici e immediatamente procedere con la prenotazione degli eventi desiderati, pregustando così il piacere di un posto in pole position alla 20ma edizione del festival.

Gli amici di pordenonelegge.

Il progetto 7 parole è promosso in sinergia con Bcc Pordenonese. Pordenononelegge 2019, a cura di Gian Mario Villalta (direttore artistico), Alberto Garlini e Valentina Gasparet, è promosso invece dalla Fondazione Pordenonelegge. Dettagli e programma su www.pordenonelegge.it

—^—

In copertina, il centro storico di Pordenone invaso per il festival letterario.

Hits: 42

, , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento