“Camminerai sui nostri sentieri, alzerai lo sguardo sulle nostre montagne, respirerai i nostri profumi, ascolterai la nostra gente, degusterai i nostri sapori e ti porterai a casa i ricordi di gesti semplici che ti faranno stare bene”. Con queste dolci parole il Comune di Resia, l’Ecomuseo Val Resia e la Pro Loco Val Resia invitano le persone a trascorrere l’estate in valle. L’iniziativa, intitolata Böguw log, “arcobaleno” nell’idioma locale, viene promossa attraverso un colorato volantino ricco di immagini delle attrattive naturalistiche principali della Val Resia distribuito in tutti i locali e in tutte le bacheche del luogo.
Durante quest’estate 2020 si potranno gustare non soltanto i luoghi, ma anche i sapori della valle: viene infatti realizzato un cestino ricco di delizie della Val Resia da poter apprezzare immersi nella natura. L’acquisto del cestino della Val Resia, oltre ad essere un’occasione per scoprire un altro aspetto di queste montagne, si propone anche come un importante aiuto per tutti gli esercenti del luogo che potranno così continuare il loro lavoro in questa piccola vallata.
Il cestino può essere prenotato e ritirato nei principali locali ed esercizi commerciali della valle. I visitatori sono, inoltre, invitati ad una fruizione consapevole e corretta del territorio che li accoglie: è importante lasciare tutto come lo si è trovato per consentire le stesse emozioni anche a chi viene dopo.
Durante tutta l’estate rimarranno aperti ai visitatori i principali centri espositivi della valle, nello specifico: il Centro Visite del Parco naturale delle Prealpi Giulie a Prato, il Museo della Gente della Val Resia e il Museo dell’Arrotino a Stolvizza, la Tana in Val Resia a Lischiazze.
Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Iat, attivo dal venerdì al martedì dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 17, telefonicamente allo 0433.53534, oppure tramite e-mail all’indirizzo proloco.provalresia@gmail.com

—^—

In copertina e qui sopra due suggestive immagini della Val Resia.

 

Hits: 234

, , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento