Hits: 1

Natale si avvicina sempre più, tanto che a Villa Manin si sono conclusi i nuovi corsi per preparare al meglio il proprio presepe artigianale. Le lezioni sono state a cura del Comitato regionale Pro Loco d’Italia, con la collaborazione del gruppo Presepisti Friulani e della Pro Passariano, nonché con il prezioso sostegno di Fondazione Friuli. Insegnante l’udinese Claudio De Lucchi, degli stessi Presepisti Friulani. Un allestimento storico in stile palestinese ha costituito l’opera su cui si sono cimentati gli 8 partecipanti alle lezioni svoltesi nella sede della Pro Loco del borgo dogale prima che iniziassero le nuove limitazioni agli spostamenti determinati dalla lotta al Coronavirus.

Pezzarini e De Lucchi.

Foto Elia Falaschi © 2020

Nel consegnare gli attestati, il presidente delle Pro Loco Fvg, Valter Pezzarini, ha ringraziato il maestro De Lucchi per la dedizione e la disponibilità, e la Fondazione Friuli che ha finanziato il ciclo di corsi (svoltosi lungo tutto il 2020), ricordando come in questa edizione ci siano stati i partecipanti più giovani (due di trent’anni), un buon viatico per il proseguimento di questa bella e importante tradizione.
Presenti anche il segretario regionale delle Pro Loco, Marco Specia, e Barbara Battaia, della stessa segreteria, che ha curato l’organizzazione dei corsi i quali, nonostante alcune pause determinate dall’emergenza sanitaria, ha visto lezioni a partire dal mese di febbraio, riguardanti sia il presepe in generale che alcuni suoi dettagli come gli alberi di ulivo. I partecipanti hanno non solo imparato a realizzare teoricamente le Natività, ma pure si sono cimentati nella parte pratica.
Prossimamente il Comitato delle Pro Loco presenterà il programma di Presepi in Friuli Venezia Giulia 2020 sul sito, in fase di rinnovamento, www.presepifvg.it

Foto ricordo al termine dei corsi.

Foto Elia Falaschi © 2020

—^—

In copertina, un presepe in stile tradizionale in una passata mostra allestita a Villa Manin di Passariano.

, , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento