di Silvio Bini

E’ partita sabato scorso, con l’ inaugurazione della mostra “Dagli occhi delle donne”, al Cinecity, a cura dell’associazione Lignano Arte, la serie di eventi organizzati dal Tavolo delle opportunità dell’Uti della Bassa, in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne (25 novembre). Oggi, a Precenicco, alle 20.45, all’auditorium comunale verrà proiettato il film: “ Fiore del deserto “. Domani, nuovamente a Lignano, ci sarà lo spettacolo “Malala”, riservato alle Scuole, mentre la sera verrà proiettato il film “Nome di donna”, di M.T. Giordana. Ancora a Lignano, giovedì andrà in scena lo spettacolo “Traviata, l’ intelligenza del cuore” con Lella Costa (ingresso a pagamento). Venerdì, alle 20.45. a Villa Dora  di San Giorgio di Nogaro, ci sarà lo spettacolo “Le donne dell’ Odissea”, con Laura Mantovi.

Lignano di nuovo protagonista sabato, alle 14.30, “A passo di donna”, Camminata lungo l’ asse pedonale di Sabbiadoro, dal piazzale del Municipio fino al Faro Rosso e conclusione a Terrazza a Mare, anche in caso di maltempo. Domenica sarà poi Marano Lagunare ad organizzare l’ incontro “Non amarmi da morire, amami da vivere”, alle 11, in piazza Olivotto. Nella stessa giornata, a Ronchis alle 10, in piazza Trombetta ci sarà una performance artistica, mentre alle 17 ce ne sarà una di teatro fisico.

Quattro appuntamenti poi lunedì: a Latisana , all’ Isis Mattei, alle 10, ci sarà lo spettacolo “Lina, Nilde e le altre”, una ricerca teatrale sulle donne della Costituente, di e con Massimo Somaglino, riservato alle scuole. A Carlino, in sala consiliare, alle 18, ci sarà l’ evento “astoptheviolenceplease!” con le ragazze e i ragazzi del Centro di Aggregazione giovanile e una operatrice dello Sportello antiviolenza Zero/tre di San Giorgio di Nogaro. A Palazzolo dello Stella, alle 20.30, al Comando di Polizia locale,“E se… Cappuccetto Rosso mangiasse il lupo”, convegno e serata informativa contro la violenza di genere. A San Giorgio di Nogaro, andrà in scena lo spettacolo “E se sarà femmina” con Rebi Rivale e Paola Selva. A Latisana, martedì, Massimo Somaglino replicherà il suo spettacolo, nella Sala Ottagonale del Centro Polifunzionale (ingresso libero ) e infine, giovedì 28 al Centro civico di Porpetto, rappresentazione teatrale “Mariposas a Nordest”, storie di donne travolte dalla furia omicida di coloro che dicevano di amarle. Tutti i Comuni realizzeranno la panchina rossa quale simbolo della giornata. La serie delle manifestazioni organizzate è stata patrocinata dalla Commissione Regionale Pari Opportunità, l’Uti si è avvalsa della collaborazione di Zero/tre e Sorridi ancora.

—^—

In copertina, la donna in un’immagine storica che si riferisce alla nascita della Repubblica e della Costituzione.

Hits: 254

, , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento