di Gi Elle

Sapete qual è il miglior formaggio di malga della montagna friulana? E’ quello di malga Montasio, seguito da quello di malga Lavareit, mentre al terzo posto si è classificato il prodotto di malga Promosio. A decretarlo è stata la giuria di “Formandi”, la riuscita rassegna che ha visto in mostra (e degustazione) alla “Cjase dal Len” di Sutrio il meglio della produzione 2018, ottenuta durante i mesi estivi della monticazione, e una selezione di forme d’alta stagionatura. Il premio popolare dei numerosi turisti che hanno visitato la rassegna e fatto gli assaggi è andato, invece, a malga Zoufplan. Giunta alla seconda edizione, “Formandi” aveva lo scopo di valorizzare uno dei tesori della montagna friulana, il formaggio di malga appunto, unitamente ad altri prodotti ottenuti in quota. La manifestazione è stata realizzata nell’ambito del progetto “Mo.Ma, una montagna di Malghe” in collaborazione con l’Ersa e con il sostegno di PromoturismoFvg.

Ecco due immagini della mostra dei formaggi di malga a Sutrio.

Sono ben 24 le malghe della Carnia, del Canal del Ferro-Val Canale e del Pordenonese che hanno partecipato a “Formandi”, mettendosi insieme per valorizzare la qualità dei loro prodotti e per ribadire il ruolo di tutela del territorio che il loro lavoro riveste. I formaggi sono stati assaggiati e valutati domenica scorsa, primo giorno della rassegna, da commissioni di esperti e sono stati apprezzati anche dal pubblico, molto interessato, che li ha potuti degustare in abbinamento a una selezione di “vini naturali” Made in Fvg.

Lunedì è stata, poi, la volta dell’Asta di formaggi di malga del Friuli Venezia Giulia, che ha dato modo ai partecipanti di aggiudicarsi i prodotti della monticazione 2018, già in parte introvabili, e alcune forme particolarmente pregiate e solitamente irreperibili. Ventotto i lotti di tre forme ciascuno in lizza, comprese sette forme di alta stagionatura e tre di malghe Presidio Slow Food. Si è registrato un forte rialzo della base d’asta, con una media di 18 euro al chilogrammo e con punte, per i lotti di alcune casere, che hanno toccato i 25 euro al chilo e ben di 30 per i Presidi Slow Food e le forme di alta stagionatura. Oltre una trentina le palette presenti, ristoratori in primis e poi produttori di vino, personalità del gusto e semplici appassionati. Fra gli altri,  Veronica De Filippis si è aggiudicata un lotto di forme che saranno portate nelle trasmissioni televisive e negli eventi che cura con Fabrizio Nonis, il popolare Beker. Entrambi la scorsa estate, come molti ricorderanno, avevano curato una bellissima manifestazione enogastronomica che aveva avuto per scenario proprio alcune fra le più importanti malghe della Carnia.

Un momento dell’asta e forme proposte alla vendita.

Infine, grande soddisfazione per la riuscita dell’evento è stata espressa dagli organizzatori:  Cooperativa Malghesi di Carnia e Val Canale presieduta da Massimo Peresson, Friulmont e Pro loco di Sutrio. Per informazioni: www.formandifvg.it

Pubblico all’asta e ancora formaggi di malga in mostra.

—^—

In copertina, forme invecchiate proposte all’asta.

—^—

< N.d.R. Seguiteci su Twitter https:/twitter.com/FriulivgC – @FriulivgC >

Hits: 40

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento