Hits: 229

In occasione del 20° anniversario delle Mattinate Musicali Internazionali 2020-2021, è stato pubblicato su Youtube qualche giorno fa il primo di due nuovi video della Nuova orchestra Ferruccio Busoni, diretta da Massimo Belli, con il violista Simonide Braconi. Il secondo video, che verrà pubblicato domani 6 marzo, alle 9, avrà invece come protagonisti l’orchestra triestina e il violoncellista Enrico Bronzi. I video, intitolati “La Musica del ‘900”, contengono una breve presentazione del musicologo Marco Maria Tosolini, alcuni estratti dai brani Musica da Concerto per viola e orchestra d’archi, Musica Concertante per violoncello e archi di Giorgio Federico Ghedini, Danze Popolari Rumene di Bela Bartok, Fünf Stücke für Streichorchester Op.44 No.4 di Paul Hindemith e brevissime interviste ai solisti e al direttore.

Per festeggiare l’importante traguardo del XX anniversario delle Mattinate Musicali Internazionali, era stato previsto un concerto al Politeama Rossetti di Trieste che, per cause legate alla emergenza sanitaria, non si è potuto effettuare. Al posto del concerto, il direttore artistico Massimo Belli ha pertanto deciso di realizzare questi due video per il pubblico che segue i concerti dell’orchestra Busoni. Oltre a Bartok e Hindemith, autori che fanno parte del repertorio dell’orchestra Busoni, il maestro Belli ha voluto proporre due bellissimi brani del compositore Giorgio Federico Ghedini, uno dei grandi compositori italiani facente parte della generazione degli ’80, nato alla fine del XIX secolo assieme a Respighi, Casella e Pizzetti. Ghedini fu compositore, direttore d’orchestra e didatta, e tra i suoi allievi ricordiamo Claudio e Marcello Abbado, Luciano Berio, Niccolò Castiglioni e molti altri. Fu direttore del Conservatorio di Milano e vinse il Premio Feltrinelli per la Musica nel 1963. Fu molto legato alla città giuliana per la profonda amicizia che aveva con i componenti del Trio di Trieste. Ai quali, infatti, vennero dedicati i Sette Ricercari (il tema dell’ultimo è formato dalle note che, secondo la nomenclatura tedesca, compongono i nomi dei tre componenti) e furono i primi esecutori del famoso Concerto dell’Albatro successivamente eseguito in tutto il mondo. Un altro grande interprete triestino della musica di Ghedini fu il violinista Franco Gulli che eseguì con l’Orchestra Sinfonica della Rai di Milano, diretta da Lovro von Matačić, il Divertimento per violino e orchestra e con la direzione di Sergiu Celibidache i contrappunti per Trio e orchestra insieme a Giuranna e Caramia.

I brani di Ghedini proposti dall’orchestra Busoni sono due: Musica da Concerto per viola e orchestra d’archi eseguita per la prima volta da Bruno Giuranna con l’orchestra della Rai di Roma, diretta da Herbert von Karajan, e la Musica Concertante per violoncello e archi dedicata ad Antonio Janigro, due pagine di grande bellezza che possono contare sull’apporto solistico di due grandi solisti come Enrico Bronzi, al violoncello, e Simonide Braconi, alla viola. Il brano per viola presenta anche la particolarità che prevede nella seconda parte l’utilizzo a scelta della viola d’amore, scelta effettuata da Braconi che utilizza questo particolare strumento a 14 corde. Con il materiale della registrazione verrà realizzato anche un Cd per la casa discografica Brilliant Classics e un film documentario sulla grande Musica del ‘900.
La Nuova orchestra Ferruccio Busoni ha appena  compiuto il 55° anniversario di attività artistica con la direzione di Massimo Belli: fu infatti fondata dal padre Aldo, prima viola del Teatro Verdi, nel 1965. La Busoni ha tenuto centinaia di concerti, collaborando con solisti di fama internazionale, ed ha al suo attivo più di 20 registrazioni discografiche con Warner Classics, Concerto Classics, Velut Luna, Brilliant Classics, Amadeus e Suonare News. Simonide Braconi è la prima viola del Teatro alla Scala di Milano, membro del Quartetto della Scala e si è esibito nelle più importanti sale da concerto del mondo. Il violoncellista e direttore d’orchestra Enrico Bronzi ha suonato nelle più importanti sale da concerto del mondo ed è membro del Trio di Parma e docente al Mozarteum a Salisburgo. Le registrazioni sono state effettuate nella Sala della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio di Trieste e le riprese propongono anche le bellissime immagini delle antiche macchine di fine ‘800 che si trovano all’interno e che possono considerarsi gioielli dell’archeologia industriale.

Con la speranza di una imminente riapertura dei Teatri e delle sale da concerto per la ripresa della musica dal vivo, la Nuova orchestra Ferruccio Busoni ha in programma vari appuntamenti estivi che la vedranno esibirsi a Trieste, in Italia e in Slovenia, mentre in settembre è prevista la partenza della XXI edizione delle Mattinate Musicali Internazionali che, assieme alla Busoni stessa, vedranno la partecipazione di importanti solisti di fama internazionale e avranno la collaborazione di istituzioni importanti come il Concorso Internazionale Pianistico Ferruccio Busoni di Bolzano, il Concorso Internazionale di violino Città di Vittorio Veneto e il Concorso internazionale Piano Fvg. Di prossima pubblicazione per la casa discografica Movimento Classical il Cd inciso dalla Nuova orchestra Ferruccio Busoni con musica di Marco Sofianopulo.

Per vedere e ascoltare il primo video pubblicato sul canale Youtube della Nuova orchestra Ferruccio Busoni basta cliccare sul link  https://youtu.be/ls2mtV3rND4  per il secondo video che verrà pubblicato sabato alle ore 9.00 il link è  https://youtu.be/z1_9fJveQag

I video sono stati realizzati in co-organizzazione con il Comune di Trieste e grazie al contributo della Regione Friuli Venezia Giulia, Turismo Fvg, Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali, Cidim – Comitato Nazionale Italiano Musica e Ministero per i Beni e le Attività Culturali. La realizzazione dei video è stata curata da Bartok Studio di Raffaele Cacciola.

ww.orchestrabusoni.it

—^—

In copertina, il maestro Massimo Belli; all’interno, in due immagini con la Nuova Orchestra Ferruccio Busoni.

 

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento