Visits: 124

Proporre il ballo folcloristico in chiave contemporanea: è l’ambizione del progetto “Paesaggi brillanti, profumi dimenticati – Bright landscapes, forgotten scents”, che sarà presentato a Udine oggi, 25 maggio, alle ore 18, a Palazzo Mantica, in via Manin 18. L’incontro è organizzato dall’Unione Gruppi Folcloristici del Friuli Venezia Giulia nell’ambito della decima edizione della “Setemane de culture furlane”, promossa dalla Società Filologica Friulana, e sarà trasmesso pure in diretta streaming dal sito della rassegna, www.setemane.it
Nel corso della serata, alla quale parteciperà anche il vicepresidente del Friuli Venezia Giulia con delega alla Cultura, Mario Anzil, verranno presentati da Davide Degano, ideatore del progetto, i risultati dell’esperimento creativo lanciato per valorizzare le tradizioni popolari attraverso la danza contemporanea. In una serie di video che uniscono passato e presente saranno reinterpretate alcune danze friulane: si spazierà dalla delicatezza delle mani nella “Torototele” dei Danzerini di Lucinico alla ritmicità arcaica della “Poti me dö po Lipjë” del Gruppo Val Resia, dal brio del movimento dei piedi nel “Bal dal Siblot” dei Danzerini di Aviano alla grazia della “Roseane” del Gruppo Caprivese. I video sono stati girati in luoghi particolarmente significativi del Friuli e costituiscono quindi un interessante biglietto da visita anche dal punto di vista turistico e di promozione del territorio. Ogni ballo, nella sua versione originale e rivisitata, sarà presentato dai rappresentanti dei quattro gruppi folcloristici introdotti da Cristina Feresin.

Il Quartetto Pezzè

“TangUdine” è la terza tappa del Festival Udine Castello organizzato dagli Amici della Musica. Appuntamento domani 26 maggio, alle ore 17, in Sala Ajace, con il pianista Daniele Labelli assieme al Quartetto Pezzè, formato da Nicola Mansutti e Lucia Clonfero al violino, Elena Allegretto alla viola e Mara Grion al violoncello. Proporranno pagine di José Bragato, Saúl Cosentino e Astor Piazzolla.
Labelli è compositore, pianista e docente; dal 2006 è membro fondatore del Quinteto Porteño con più di 100 concerti all’attivo e, tra le collaborazioni più illustri, spiccano quelle con Tullio de Piscopo, Daniele di Gregorio, Elisa e Alessandro Safina. Il Quartetto d’archi Pezzè è una formazione tutta friulana e dal curriculum internazionale, promuovendo da 25 anni la ricerca e la divulgazione della musica da camera. L’esperienza concertistica è vasta e articolata, così come il repertorio: una particolare attenzione è dedicata alla valorizzazione della musica e dei compositori contemporanei.
Il Festival Udine Castello, che fa parte della European Festival Association, è organizzato con il sostegno del Ministero dei beni culturali, Regione FVG, PromoTurismo, Comune di Udine, Fondazione Friuli, Arlef, Ert, Confindustria e Club per l’Unesco di Udine. Info www.amicimusica.ud.it

Daniele Labelli

—^—

In copertina, ecco i bellissimi costumi del Gruppo folcloristico Val Resia.

, , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com