di Lant Ator

Tre proposte naturalistiche molto invitanti provengono in questo fine settimana da altrettante splendide località del Friuli Venezia Giulia, veri e propri “paradisi” in cui stare a contatto con la natura. E cosa c’è di meglio in questa fase di ripresa dall’emergenza sanitaria, durante la quale sono ancora raccomandate tante attenzioni per scongiurare il ritorno del Coronavirus? Ecco, allora, le opportunità che vengono offerte dal lago di Cornino, dal Carso e dal suo misterioso Timavo, oltre che dalla piccola Valle di Soffumbergo, simpaticamente nota come “Il Balcone sul Friuli”.

L’oasi dei grifoni

FORGARIA – Un’intera giornata alla scoperta della Riserva naturale regionale del lago di Cornino, per assaporarne l’atmosfera incontaminata e scoprirne le tante ricchezze: la Coop Pavees, che gestisce il sito, propone per domenica 9 agosto un’immersione nel verde, invitando le famiglie, in primis, ma anche appassionati ed esperti a due visite guidate, in programma per le 10.30 e le 14.30. Con l’accompagnamento di personale altamente qualificato si potrà dunque ammirare uno straordinario patrimonio naturalistico e faunistico del Friuli Venezia Giulia, conosciuto ben oltre i confini regionali grazie al suo carattere di unicità, ai gioielli ambientali di cui è custode e al prezioso progetto di reintroduzione in natura dell’avvoltoio grifone: “Laghi, oasi e natura: il Friuli collinare, un’esperienza da vivere” il titolo dell’evento, per partecipare al quale è richiesta la prenotazione, contattando il numero 0427 808526 o inviando una mail all’indirizzo info@riservacornino.it. La circostanza è organizzata in collaborazione con la Comunità collinare del Friuli.
«Questa stagione di eventi della Riserva, pur posticipata a causa della pandemia, è partita nel migliore dei modi e sta dando risultati eccellenti – afferma l’assessore comunale con delega alla Riserva, Pierluigi Molinaro -. La predisposizione del turista, stimolata proprio dalla fase emergenziale che stiamo attraversando, a privilegiare mete immerse nella natura, prive del pericolo di sovraffollamento, sta producendo ottimi risultati sugli afflussi a Cornino: il luogo trasmette un senso di sicurezza e di pace e sta dunque richiamando numerosi visitatori, sia dal territorio del Friuli Venezia Giulia che da quelli contermini. Stiamo assistendo a un fenomeno di riscoperta che non può che essere letto in chiave positiva».

La magia delle foci

DUINO – Nell’ambito del calendario estivo di “Active experience”, promosso dal Gal Carso con il sostegno di PromoTurismoFvg, domani 8 agosto la cooperativa “Curiosi di natura” propone un’escursione “leggera” a Duino, sul tema “La magia delle foci del Timavo”. L’uscita, dalle 17.10 alle 20, passerà dal bosco della Cernizza al fiume Timavo e a San Giovanni in Tuba. Con la naturalista Barbara Bassi e la guida turistica Rina Anna Rusconi si passerà tra boschi, prati, cespugli di scotano, fino alle risorgive del Timavo e all’antica Chiesa dedicata all’Evangelista, in un itinerario ricco di presenze naturalistiche, storiche e con citazioni letterarie. Il percorso è quasi pianeggiante e per tutti, ma si consigliano scarpe con suola antiscivolo.
Ritrovo alle 17.10 al Villaggio del Pescatore, al capolinea del bus numero 44, vicino alla Chiesa. E’ richiesta la prenotazione, entro la mattina dell’8 agosto, sulla pagina web https://trieste.green/in-cammino. Quote di partecipazione: interi 10 euro. Dai 12 ai 17 anni 5 euro, gratis i minori di 12 anni (entrambi con adulto pagante). Gratis per i possessori della FVGcard. Informazioni e contatti con la guida alla mail curiosidinatura@gmail.com e al cell. 340.5569374.
Il giorno successivo, 9 agosto, s’inaugura invece “Piacevolmente Carso – estate”: sette escursioni “leggere” tra natura, storia e gastronomia, proposte dalla stessa cooperativa “Curiosi di natura” in varie località del Carso triestino e goriziano. Domenica prossima s’inizia, quindi, con una passeggiata dalle 17.30 alle 20.30 “Da Duino al Mitreo e il Sentiero Rilke”: ancora con la naturalista Barbara Bassi e la guida turistica Rina Anna Rusconi, si andrà alla grotta del Mitreo, rilevante sito archeologico del Carso; al suo interno si trova un tempio dedicato al Dio Mitra, culto originario dell’Asia Minore e diffuso nell’antica Roma. Si proseguirà poi lungo il suggestivo Sentiero Rilke, tra la vegetazione mediterranea e le falesie affacciate sul mare. Ritrovo alle 17.10 nella piazza davanti al Castello di Duino (bus n.44 da Trieste e n. 51 dell’Apt di Gorizia). Quote di partecipazione: 10 euro interi; 5 i minori di 14 anni; gratis i minori di 6. È richiesta la prenotazione all’e-mail curiosidinatura@gmail.com, o al cell. 340.5569374. Altre informazioni sul sito www.curiosidinatura.it e sull’omonima pagina Facebook.

Valle in notturna

FAEDIS – Domani 8 agosto appuntamento con la passeggiata “La Valle in notturna”, accompagnati da una guida locale e un astrofisico. L’orario di ritrovo, a Valle di Soffumbergo, è fissato per le 19.30. Ci si potrà iscrivere alla camminata (10 euro a persona, 5 euro per gli under 14, per informazioni info@prolocovalledisoffumbergo.it) sul momento ma solo con prenotazione obbligatoria. Il percorso sarà di 4 km, con dislivello dai 680 ai 913 metri sul livello del mare (si raccomandano abbigliamento e calzature adatte per l’escursione e di munirsi di torcia e di portare con sé mascherina di protezione da utilizzare eventualmente se non è possibile mantenere il distanziamento). Gli amici a quattro zampe sono i benvenuti.
La partenza è fissata per le 20.30 con la guida del professor Valter Peressini, esperto locale e arrivo sul Belvedere di valle e osservazione astronomica dal “Balcone sul Friuli” con il professor Steno Ferluga, astrofisico (in collaborazione con Pro Loco Castrum Carmonis di Cormòns) per le 23 e rientro in piazza a Valle con pastasciutta e anguria (inclusi nella quota) per tutti alle ore 23.30.
L’organizzazione si riserva di vigilare il corretto rispetto delle disposizioni anti Covid 19 in vigore alla data dell’iniziativa. In caso di maltempo la camminata sarà annullata. Per prenotazioni: info@prolocovalledisoffumbergo.it. In collaborazione con PromoturismoFvg e Comitato regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione tra le Pro Loco d’Italia.

—^—

In copertina, la liberazione di un grifone sul lago di Cornino.

Hits: 81

, , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento