di Gi Elle

Tre appuntamenti musicali molto invitanti questa sera, dal mare alla montagna passando per la collina: ci sono la spumeggiante operetta di Grado, il jazz di Pontebba e un concerto tra i vini della solidarietà a Nimis. Ma andiamo con ordine.

Belle voci e pianoforte

GRADO – “Operetta che passione” s’intitola la promettente serata annunciata per oggi nell’Isola del Sole, dove dà vita a una tre giorni imperdibile in quello spazio speciale per le sere d’estate che è il Parco delle Rose. Lo spettacolo odierno, come quelli successivi, sarà alla 21 e con ingresso libero, ma è richiesta la prenotazione obbligatoria per i noti motivi dettati dall’emergenza sanitaria”. Stasera dunque l’intramontabile operetta con Giovanna Michelini (foto), Marzia Postogna, Andrea Binetti e Mathia Neglia, le cui voci saranno accompagnate al pianoforte Corrado Gulin. Domani, invece, il ricordo del grande Alberto Sordi a 100 anni dalla nascita, mentre venerdì ci sarà “Una spia in laguna”, Moroni arriva in teatro.

Omaggio a Nat King Cole

PONTEBBA – “Omaggio a Nat King Cole” con Francesca Bertazzo, voce e chitarra, Beppe Pilotto al contrabbasso e Renato Strukelj (foto) al pianoforte, è in programma oggi 12 agosto, alle 20.45, per Carniarmonie, sul sagrato della Pieve di Santa Maria Maggiore a Pontebba (in caso di maltempo al Teatro Italia). Con un trio friulano, particolarmente apprezzato negli ambienti del jazz, l’appuntamento omaggia l’artista americano, pianista e cantante fra i più innovatovi della musica nera dagli anni ’40 ai ’60, in un itinerario che riporta all’attenzione i più grandi successi di Nat.
Invece, domani 13 agosto, alle 20.45, a Palazzo Veneziano di Malborghetto, per una virtuosa collaborazione tra Carniarmonie ed il festival Risonanze: “Musiche da oscar”, con Riccardo Pes al violoncello e Andrea Boscutti al pianoforte. Programma con musiche tratte dai più grandi capolavori della storia del cinema, opera di autori come Brook, Tiuersen, Piovani, Newman, Morricone, assieme a Brahms, Debussy e incursioni nei Queen. Le grandi colonne sonore di film come “La vita è bella”, “Ocean’s Eleven”, “La leggenda del pianista sull’oceano”, “Nuovo Cinema Paradiso”, “Bohemian Rhapsody” e altre pellicole e colonne immortali.
Prenotazioni necessarie attraverso il sito www.carniarmonie.it. Le prenotazioni devono essere effettuate entro le 13 del giorno del concerto. Le restanti importanti indicazioni sono indicate chiaramente sul sito che sarà sempre aggiornato e che si invita a visionare con frequenza. Per ulteriori informazioni: www.carniarmonie.it, info@carniarmonie.it

Diamo un taglio alla sete

NIMIS – L’emergenza Covid non è riuscita a fermare il “cuore” di Nimis con il progetto di “Diamo un taglio alla sete”, il vino che grazie ad una grande gara di generosità si trasforma in pozzi di acqua potabile realizzati in Africa dal missionario friulano Dario Laurencig. L’imbottigliamento, che dal 2007 allo scorso anno è stato al centro di una grande festa che si svolgeva il mese di maggio, con un numero di presenze salito di anno in anno fino a superare le 1.500 unità, si è svolto quest’anno in forma privata, nello scorso luglio. E’ mancato il pubblico, ma non sono mancati all’appello i generosi sponsor (vignaioli in primis) grazie ai quali sono state prodotte oltre 4300 bottiglie di “Vitae bianco” e “Vitae Rosso” e 350 grandi formati (da 1,5 e 5 litri) che per gli appassionati sono diventati nel corso dell’anno veri e propri oggetti di culto.
L’assaggio dei vini della solidarietà (non sono in vendita, vengono distribuiti a fronte di offerte a favore di fratel Dario e di altri progetti della Onlus) sarà possibile oggi, dalle 18 in poi, in occasione di una festa che, nel rispetto di tutte le norme anti-Covid, si terrà nel parco della Cantina “I Comelli” in via Valle a Nimis.
Momento clou, il concerto (dalle 21 in poi) di un gruppo friulano dal nome curioso, i “¿cuinon?” (foto), da parecchi anni entusiasti sostenitori con la loro musica e la loro energia delle iniziative di “Diamo un taglio alla sete”. In attesa del concerto, si potrà cenare: un buffet “servito” ancora nel rispetto delle normative anti-Covid proporrà pizza, tacos, piadine, panini, patate fritte, gelato, birra, bibite… e, ovviamente, il Vino della Solidarietà. Per informazioni e prenotazioni (è previsto un massimo di 200 presenze) telefonare al numero 348.6706843 o consultare la pagina facebook @diamountaglioallasete

Hits: 227

, , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento