di Giuseppe Longo

Michela Del Piero rimane salda in sella alla guida di CiviBank, storico istituto di credito cividalese unico nel panorama bancario del Friuli Venezia Giulia a essere ancora autonomo e che si è sempre distinto per il suo sostegno alle attività produttive, a cominciare da quelle del settore agricolo, in particolare della vitivinicoltura, e del turismo, settori che giocano tanto a favore dell’immagine del Made in Fvg.
All’indomani dell’affollata assemblea dei soci, che aveva approvato le linee strategiche e il bilancio 2018 di CiviBank, si è riunito infatti il consiglio di amministrazione che ha appunto rieletto presidente all’unanimità Michela Del Piero dopo il vasto consenso ottenuto dagli azionisti. Hanno fatto il loro primo ingresso in cda i neo-consiglieri Manuela Boschieri e Alberto Agnoletto portatori di una notevole esperienza professionale e per questo inseriti nella lista proposta ed eletta in sede assembleare.

Manuela Boschieri, originaria di Treviso, è attualmente direttore amministrativo di Finanziaria Internazionale holding spa, dopo avere ricoperto ruoli di responsabilità nel gruppo Benetton e aver fatto una significativa esperienza nella primaria società di revisione Arthur Andersen. E’ pure dottore commercialista e revisore contabile. Alberto Agnoletto, nato a Venezia, esercita invece l’attività di dottore commercialista a Udine e vanta una spiccata specializzazione in area contabile e fiscale, nonché in diritto societario.
Per cui attualmente il consiglio di amministrazione risulta formato da: Michela Del Piero, presidente; Andrea Stedile e Guglielmo Pelizzo, vicepresidenti; Alberto Agnoletto, Manuela Boschieri, Massimo Fuccaro, Riccardo Illy, Franco Sala e Livio Semolic, consiglieri.
Adempiute le procedure post-assembleari, la riunione del consiglio di amministrazione di CiviBank si è, dunque, subito focalizzata sugli obiettivi del piano strategico 2019-2022 che si pone ambiziosi obiettivi di crescita sia a livello di espansione commerciale che di sviluppo territoriale e incremento patrimoniale, anche in forza della delega ricevuta dall’assemblea di portare a termine un aumento di capitale fino a 65 milioni di euro. “Non un libro dei sogni, ma un quaderno di impegni”, lo aveva definito la presidente Del Piero, presentando il piano strategico ai soci riuniti al Centro San Francesco e che appunto avevano approvato il suo operato aprendo quindi la strada per la sua riconferma alla guida dell’importante istituto bancario.

Dicevamo del sostegno al settore primario. Pochi giorni fa, infatti, CiviBank aveva organizzato proprio nella sua sede centrale, a Cividale, un importante incontro per la presentazione del Porto franco di Trieste ai produttori vitivinicoli della regione, in riferimento alle importanti prospettive che si aprono verso l’immenso mercato cinese nell’ambito di quel grande contenitore che ormai è divenuto famoso come “Via della seta”. E l’incontro aveva fornito anche l’occasione ideale per siglare un accordo di collaborazione tra il Movimento turismo del vino Fvg e l’istituto di credito, rappresentati dalle presidenti Elda Felluga e Michela Del Piero. Oltre a supportare gli eventi 2019 di Mtv, la collaborazione prevede pure l’organizzazione, nel corso dell’anno, di molteplici iniziative nelle aziende, ideate per stimolare la conoscenza del variegato patrimonio enogastronomico locale attraverso coinvolgenti esperienze. Ma il primo impegno di rilievo, e di prestigio, sarà l’ormai vicinissima edizione 2019 di Cantine Aperte.

La sede centrale di CiviBank alle porte di Cividale.

—^—

In copertina, la presidente di CiviBank Michela Del Piero.

Hits: 65

, , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento