Visits: 31

di Mariarosa Rigotti

Un appuntamento, quello di domani, alle 20.45, al Teatro San Giorgio di Udine, che vedrà calare il sipario sulla sessione primaverile di “Note Nuove”, la rassegna che presenta le trasformazioni della musica moderna, giunta alla 16ma edizione, ideata e promossa dall’associazione culturale Euritmica con il sostegno della Regione Fvg e che conta sulla direzione artistica di Giancarlo Velliscig. Naturalmente, anche in questa occasione, ci sarà lo spazio dedicato alle scuole.
Così, protagonista della serata sarà il duo pianoforte e voce, Bruno Bavota e Chantal Acda, che arriva sulle scene udinesi dopo GeGè Telesforo e Cécile McLorin Salvant. Come viene anticipato dagli organizzatori riguardo quanto si potrà applaudire, il duo rappresenta «una collaborazione significativa per l’interessante combinazione tra linguaggi musicali, ma anche per il livello emotivo e di sensibilità instaurati fra il pianista napoletano e la cantautrice olandese. Quello fra Bruno Bavota e Chantal Acda è un dialogo a distanza cominciato da tempo, che ha trovato modo di svilupparsi in condizione di isolamento e che si è rivelato una straordinaria scoperta di forte empatia creativa e perfetta complementarietà espressiva».
E ancora: « “A Closer Distance” riassume plasticamente la traccia concettuale suggerita dal suo titolo: nove canzoni, brevi e toccanti, che raccontano di connessioni e solitudini, di distanze fisiche e introspezione. Le note pianistiche di Bavota e il pathos setoso delle interpretazioni di Acda si completano reciprocamente con estrema naturalezza, definendo atmosfere di un intimismo ovattato eppure ricco di dinamiche e variazioni armoniche. L’eterea vocalità dell’artista olandese, dalle doti comunicative straordinarie, completa i registri di arrangiamento che spaziano da risonanze sparse a progressioni sul filo della tensione. Un lavoro che è stato definito “di minimalismo neoclassico cantato” o “disco di canzoni in penombra al pianoforte”, dedicato ai moti dell’animo e agli affetti più puri e profondi».
Mentre, venendo allo spazio per gli studenti, «anche per questo terzo appuntamento di “Note Nuove”, sono attesi i ragazzi di alcuni istituti di secondo grado della provincia di Udine, che quest’anno sono stati coinvolti nel progetto Jazz Sessions, con l’obiettivo di favorire la partecipazione culturale dei giovani, attraverso l’ascolto della musica dal vivo». Comunque, per saperne di più a tale riguardo si può andare su https://www.euritmica.it/euritmica-per-le-scuole.
Dall’organizzazione ricordano, poi, che la rassegna “Note Nuove” fa da apripista alla 33ma edizione di Udin&Jazz prevista fra il 9 e il 18 luglio e che nel suo programma ha già annunciato due grandi nomi internazionali, quali Pat Metheny e Stewart Copeland.

Per lo spettacolo di domani le prevendite sono attive su Vivaticket e sul circuito collegato e poi al Teatro Palamostre di Udine, oggi e domani, dalle 17.30 alle 19.30 (telefono 0432.506925). Informazioni allo 0432.1720214 e su www.euritmica.it e tickets@euritmica.it

—^—

In copertina, Chantal Acda e Bruno Bavota che domani sera saranno a Udine.

, , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com