Hits: 140

di Mariarosa Rigotti

“Dantedì” oggi, 25 marzo, celebrato a Ravenna e in tutta Italia, per ricordare lo stesso giorno del 1300 quando, secondo tradizione, Dante Alighieri iniziò il suo viaggio fra Inferno, Purgatorio e Paradiso. Tra le innumerevoli iniziative, ne va segnalata una, di assoluta particolarità. Ė firmata dal Centro teatro animazione e figure di Gorizia e si potrà seguire online, proprio da adesso, cinque del pomeriggio, e per le successive 24 ore sulla pagina Facebook del Cta. Stiamo parlando di “Forchette Vs biscotti” che rappresenta, come spiegano dallo stesso sodalizio, che conta come direttore artistico Roberto Piaggio, un episodio della Divina Commedia che verrà raccontato con il teatro di figura a tutta la famiglia, in un lavoro di e con Serena Di Blasio. Così, proprio in occasione della giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, i canti XXI e XXII dell’Inferno saranno raccontati ai bambini e alle loro famiglie. E dal Cta a tale riguardo anticipano: «Una cioccolata calda, dei biscotti e delle forchette diventano, assieme ai versi della Divina Commedia, i protagonisti di una merenda-racconto».

Roberto Piaggio

(Foto Bumbaca, Gorizia)

E se questa è la proposta di oggi, non ne va dimenticata un’altra, rivolta alle scuole. Si tratta dello spettacolo-laboratorio, ancora online, “Il mondo dei desideri” di e con Alice Melloni. Ma, prima di parlare di questo progetto, va sottolineato che il Cta lavora nelle scuole dal 1994. «Inizialmente – ricorda il sodalizio goriziano -, il progetto intitolato “I colori del teatro” era finanziato dal Bando regionale per i Progetti speciali e ciò ci consentiva di portare a scuola spettacoli e laboratori, inoltre venivano ospitati spettacoli di compagnie provenienti da tutta Italia a teatro e organizzati matinée per le scuole. Mentre dal 2020, visto che non è più possibile accedere a questo finanziamento, il Cta si è visto costretto a ridurre l’attività agli spettacoli nelle scuole. Nel 2020 c’erano in programma sessanta repliche nelle scuole di Gorizia e provincia, ma a causa dell’emergenza sanitaria sono saltate tutte». Così, quest’anno al Cta hanno pensato di rispondere alle nuove esigenze delle insegnanti, appunto, cono il progetto in streaming “Il mondo dei desideri”.
Una situazione rimarcata nella presentazione stessa del progetto: «La situazione che stiamo vivendo oggi di profonda paura, lontananza e incertezza, rende più difficile a tutti noi pensare con positività e fiducia al futuro. Inoltre, a causa delle necessarie norme di sicurezza adottate per fronteggiare questo momento, sono venute a mancare sempre più le occasioni di socialità e di esperienze collettive. Questo spettacolo-laboratorio dedicato al teatro di figura e al disegno vuole proporre un’occasione online per la classe di partecipare sia alla visione di uno spettacolo teatrale sia alla creazione di un’opera grafica collettiva».
Ma quale storia verrà animata nello spettacolo-laboratorio? Protagonista un personaggio molto noto delle favole della tradizione: è il “Pesciolino d’oro” tratto da una fiaba popolare raccontata da Aleksandr Puškin e ripreso dai fratelli Grimm con il titolo “Il pescatore e sua moglie”. È una leggenda magica dedicata ai desideri. L’attrice Alice Melloni la racconta in “live streaming” ai bambini e ispirerà la seconda parte creativa dell’incontro online. Oggetti di scena di Elisa Iacuzzo.
Un viaggio della fantasia su cui ritorneremo accompagnati dalla stessa Melloni. Intanto, tutti pronti all’incontro con… Dante.

—^—

In copertina, la bella immagine che accompagna lo spettacolo che comincia proprio ora.

, , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento