di Gi Elle

Grado ama sinceramente Ennio Morricone. E lo dimostra in ogni occasione, si tratti dell’alba o del tramonto. Lo aveva fatto al “Concerto per il Solstizio d’estate”, il 21 giugno nelle prime luci del mattino, lo farà sicuramente domani, 8 agosto, al calare della sera. E sempre nello stesso luogo, indubbiamente il più esclusivo dell’Isola, esibito per gli eventi di prestigio: il Lungomare Nazario Sauro, per tutti più semplicemente diga, in quella suggestiva sala concerti all’aperto offerta dalla rotonda sul mare con palco dinanzi al palazzo municipale. E protagonista sarà ancora una volta l’applauditissima “Movie Chamber Orchestra” che proporrà alcune pagine intramontabili del grande compositore ultranovantenne.

Sarà infatti dedicato alle più belle colonne sonore del cinema il nuovo appuntamento (domani, appunto, alle 21) di “Musica a 4 Stelle”, la fortunata rassegna concertistica che, con la regia del maestro Giorgio Tortora, riempie Grado di musica da ben trentacinque anni. La formula del successo è davvero semplice perché ogni proposta è tarata all’insegna, da una parte, della qualità degli interpreti e, dall’altra, della popolarità delle proposte, affinché ne consegua il massimo gradimento da parte di un pubblico sempre molto numeroso che vede in questa manifestazione un elemento fondamentale di quel fenomeno ormai noto come turismo culturale, vera chance qualitativa dell’Isola rispetto ad altre località turistiche.

Tornano a Grado le colonne sonore dei grandi film western. 


Sul palco, come detto, la “Movie Chamber orchestra”, diretta da Antonio Galligioni, compagine molto apprezzata dal pubblico gradese che – forte dell’ esperienza maturata in tanti anni nell’ambito della Mostra del Cinema di Venezia – presenterà un florilegio delle più note colonne sonore con particolare attenzione proprio per quelle di Ennio Morricone, vero genio di questo genere musicale un tempo considerato – ingiustamente, ci pare appena il caso di osservare – minore. Si potranno quindi ascoltare i temi tratti da “Mission”, “Il Buono, il Brutto, il Cattivo” e “Nuovo Cinema Paradiso”, ma anche gioielli senza tempo di altri autori quali Nino Rota – altro grande delle musiche da film, morto esattamente quarant’anni fa – con “Amarcord” e Francis Lai, scomparso nel 2018, con la sua celebre, dolcisssima “Love Story”.

L’assessore Sara Polo.

L’appuntamento risulterà altresì altamente suggestivo perché inserito in una location magica come il già ricordato Lungomare Nazario Sauro dove le indimenticabili note si sposeranno con i riflessi del mare ormai avvolto dalle luci della sera, in un crescendo di emozioni difficilmente eguagliabile. L’ingresso sarà libero fino al raggiungimento di tutti i posti a disposizione, e ciò grazie all’intervento del Comune di Grado, in particolar modo dell’assessorato alla Cultura che fa capo a Sara Polo, il cui impegno sta riportando l’Isola d’Oro ai fasti culturali di un tempo con il sostegno della Regione Fvg e della Fondazione Carigo di Gorizia. Ricordiamo, per concludere, che l’ inizio del concerto è previsto alle 21.
L’organizzazione è a cura dell’Associazione culturale Musica Viva, telefono 3206031397.

Il concerto all’alba per il Solstizio d’estate sulla diga di Grado.

—^—

In copertina, Grado domani renderà omaggio al grande Ennio Morricone.

Hits: 212

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento