di Gi Elle

Ma che brava l’etiope Addissalem Belay Tegegn! Ha fatto il bis al “Running tra le vigne – trofeo Jadér Naonis” che si è disputato il Primo Maggio a Casarsa della Delizia nell’ambito della 71ma Sagra del VinoLa ragazza dell’Atletica Brugnera Friulintagli, appunto già vincitrice lo scorso anno, con 33’05” ha siglato il record della manifestazione. Un crono, il suo, che è risultato anche il 4° tempo assoluto, visto che per gran parte di gara ha corso, superando nel finale, il gruppo di atleti maschi che si stava giocando il terzo posto. Seconda piazza per la connazionale Ayele Meseret Engidu (Atletica Saluzzo) in 36’21”, mentre terza la friulana Marta Pugnetti (Malignani Udine) in 38’35”.

Ecco Addissalem Belay Tegegn raggiante al traguardo.

Fra gli uomini, invece, fin dai primi chilometri duello tra due runner africani. Alla fine l’ha spuntata l’etiope Dereje Tola Megersa (Atletica Saluzzo) in 30’53”, precedendo con un’azione di forza sviluppatasi negli ultimi due chilometri Celestin Nihorimbere del Burundi (Friulintagli Brugnera), il quale è giunto in 31’35”. Terzo il friulano Matteo Fantin (Friulintagli Brugnera) in 32′ 52″.
Quindi, per la classifica a squadre, primo posto per Gp Livenza Sacile, secondo Atletica Coop Casarsa San Martino, terzo Podisti Cordenons.

L’arrivo di Dereje Tola Megersa.

Rispettati, dunque, i pronostici della vigilia che invitavano appunto a tenere d’occhio i runner etiopi, fortissimi nella specialità. Ma oltre a questi risultati agonistici, ma annotata la partecipazione record per la corsa inserita in un paesaggio costellato da vigneti, dai quali nascono le rinomate bollicine degli spumanti Naonis La Delizia, a partire dalla sempre più richiesta cuvée Jadér. Grande successo, insomma, a Casarsa della Delizia (che fa parte dell’Associazione nazionale Città del Vino) per questa nuova edizione del “Running tra le vigne – trofeo Jadér Naonis” che celebra appunto il citato spumante casarsese di successo. La prova era valida come tappa della Coppa Provincia di Pordenone di podismo, a carattere regionale open riservata alle categorie Juniores (18 anni), Promesse, Seniores e Master. Il percorso ha visto, oltre la strada asfaltata, dei brevi tratti bianchi e su fondo sterrato/erboso attraverso i vigneti per una lunghezza di circa 10 chilometri toccando anche il vicino Comune di Valvasone Arzene e con sullo sfondo le montagne friulane ancora imbiancate dalle nevicate tardive.

Ecco i due vincitori premiati e un passaggio tra le vigne di Casarsa.

Straordinario il colpo d’occhio alla partenza, visto che oltre ai runner agonisti da piazza Cavour sono partiti anche i partecipanti alla 47ma Marcia del Vino aperta a tutti su due percorsi immersi nelle strade di campagna da 6,5 e 13 chilometri. Questa la classifica dei gruppi più numerosi: primi Cjaminà Ridint San Giovanni, secondi Podisti 2011, terzi Marciatori Purliliesi Porcia. In totale, quindi, sono stati ben 2 mila i partecipanti alla giornata podistica, con un centinaio di volontari a supportarli durante la corsa. Il tutto, come si diceva, all’interno della 71ma Sagra del Vino, grande festa dell’enogastronomia regionale nei cui chioschi, al termine della competizione, tutti si sono potuti rifocillare oltre a godere degli eventi in programma nella manifestazione.

E ora due momenti della partenza.

 

Alle premiazioni, condotte da Gilberto Zorat, sono intervenuti il sindaco di Casarsa Lavinia Clarotto con l’assessore allo sport Tiziana Orleni, il presidente della Pro Loco Antonio Tesolin e quello della Libertas Casarsa Adolfo Molinari, il presidente della Fidal Pordenone Ezio Rover, il presidente dei Viticoltori Friulani La Delizia Flavio Bellomo e il direttore commerciale Mirko Bellini, il presidente di Coop Casarsa Mauro Praturlon, il sindaco di Valvasone Arzene Markus Maurmair con l’assessore all’Agricoltura e ambiente Annibale Bortolussi.
Come ogni anno, prima della partenza dei runner passaggio dei ciclisti partecipanti al raduno ciclosportivo Città di Casarsa della Delizia – Memorial Pillon Flaborea Lenarduzzi di circa 80 chilometri lungo le strade del Friuli e curato dal Gruppo ciclistico Casarsa.

I podi femminile e maschile.

Gli appuntamenti podistici della Sagra del Vino sono stati organizzati da Pro Loco e Comune assieme Libertas Casarsa, Atletica Coop Casarsa San Martino al Tagliamento, Fidal e PromoTurismoFvg. Il tutto in collaborazione con Comune di Valvasone Arzene, Pro Loco di San Lorenzo, La Beorcja, Cjaminà ridint, Quelli della notte e del monte Jouf. Prezioso  il sostegno dei main sponsor Viticoltori friulani La Delizia, Friulovest Banca, Coop Casarsa e Pomis. Assistenza sul percorso grazie anche ai volontari dell’Avis comunale Casarsa-San Giovanni, Gruppo Ana di Casarsa San Giovanni e Gruppi comunali della Protezione civile. La Coppa Provincia di Pordenone è organizzata dalla Fidal e sponsorizzata da Oro Gildo e Saucony. La Marcia del Vino fa parte del circuito Fiasp. Ricco il pacco gara con una bottiglia di Jadér, sacca porta scarpe sempre firmata Jadér, merenda della ditta Pomis, pubblicazione della Pro Casarsa e buono sconto per i chioschi della Sagra del Vino.

Infine, tre immagini dei runner anche con il Piancavallo imbiancato.

—^—

In copertina, a Casarsa grande successo del “Running tra le vigne”.

Hits: 55

, , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento