di Silvio Bini

TALMASSONS – Le amministrazioni comunali di Bertiolo, Castions di Strada, Gonars e Talmassons, insieme con le associazioni e aziende del territorio, hanno organizzato per domenica 29 settembre, a partire dalle 9, la 4a “Festa delle Risorgive”, presso il Mulino Braida di Flambro.
Il Mulino, detto anche “di Tilio“, si trova a due chilometri dalla piazza di Flambro, verso sud, sul lato destro della strada provinciale Flambro-Rivignano e si raggiunge percorrendo per circa 500 metri un vialetto alberato. Si entra così nel biotopo delle Risorgive dello Stella, il più importante e vasto complesso di vegetazione umida d’acqua dolce della regione, garantito dalle risorgive – un reticolo di acque affioranti in superficie – nonché uno dei pochi lacerti naturali rimasti intatti in pianura. Gli organizzatori consigliano di raggiungere il luogo in bicicletta o a piedi, ma è comunque previsto un servizio navetta, con partenza dalla piazza di Flambro, fin dal mattino.

Saranno appunto le 9, quando inizieranno le visite guidate del biotopo. Alle 10.30, al mulino, si parlerà della “Gestione naturalistica dei Biotopi delle Risorgive”, con gli interventi di Glauco Vicario, Giuseppe Oriolo, Pierpaolo Zanchetta, Fabrizio Pitton e Pier Mauro Zanin. Alle 11.30 verrà presentato il libro “Tesori nascosti di Castions di Strada”, di Laura Crosato e Mario Caprari. Seguiranno le degustazioni di prodotti enogastronomici del territorio.

Alle 14.30 riprenderanno le visite guidate, alle 16 ci sarà il Concerto per la Madre Terra, proposto da l’Ensemble dei Maestri della Scuola di musica Ziqqurat, che presenterà melodie e testi provenienti da diverse parti del mondo: dal lamento celtico “O waly waly” che ispirò Neil Young per la sua “Mother Earth”, al canto africano, passando per i canti della tradizione popolare del Sudamerica e delle nostre terre. Durante l’ intera giornata si potrà partecipare ai laboratori: A piedi nudi nel parco, giocare e creare con le Risorgive, La fabbrica degli aquiloni, FantaNatura, Musica al Mulino e Tamburi africani. Si potranno anche visitare tre mostre: Concorso fotografico “Nature inPhoto 2019”, L’ uomo, artefice e fruitore della natura, di Francesca Patat, e La natura è vita, a cura del Gruppo Amici Airone Bianco. Si concluderà al tramonto, ovviamente, la festa che onora il corso della natura. Nell’anteprima di domani, sabato, infatti, dalle 19.30 alle 21.30, ci sarà “M’illumino di Risorgive”, esplorazioni, favole, giochi e laboratori per famiglie sulle tematiche del risparmio energetico, a cura dello Studio Associato Natura 3.

—^—

In copertina e qui sopra il Mulino Braida; all’interno la zona delle Risorgive che danno vita allo Stella.

Hits: 85

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento