Fisarmoniche grandi protagoniste dalla pedemontana alla Riviera friulana, con invitanti concerti in programma oggi a Nimis e sabato a Palazzolo dello Stella. Ecco il dettaglio delle due proposte.

NIMIS – Nell’ambito del programma Festività a Nimis, questa sera, alle 20.30, nella sala teatro dell’Oratorio parrocchiale (di fronte al Duomo) ci sarà “Spietant Nadal cu lis Armonichis”, protagonista il Gruppo Fisarmonicisti Tarcento Ensemble “Flocco Fiori”, diretto dal concittadino Massimo Pividori. Fondato nel 1987 per promuovere e diffondere la cultura e la conoscenza della fisarmonica, che in Friuli vanta storiche tradizioni, il gruppo tarcentino – come si legge sul sito ufficiale – organizza corsi di avviamento e perfezionamento allo studio della cromatica, a piano e Bajan. Con i suoi allievi ha partecipato a numerose manifestazioni e concorsi, sia nazionali che internazionali, compreso il campionato del mondo. L’attività didattica e la direzione artistica sono curate proprio dal maestro Pividori, il quale ha intrapreso lo studio della fisarmonica all’età di 11 anni con lo scomparso maestro Flocco Fiori – cui è appunto dedicata l’associazione tarcentina -, proseguendo lo studio della fisarmonica classica (Bajan) sotto la guida del maestro Adolfo Del Cont e delle materie complementari con il maestro Maria Puxeddu, conseguendo il diploma in fisarmonica al Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia. Negli anni, il musicista di Nimis ha partecipato a vari concorsi e rassegne meritando numerosi e importanti riconoscimenti. In qualità di solista e direttore di formazioni musicali si è esibito in Italia e all’estero (Francia, Slovenia, Austria) presentando un repertorio spaziante dal barocco ai contemporanei, partecipando, inoltre, come giurato all’interno di commissioni di concorsi nazionali ed internazionali. (g.l.)

PALAZZOLO – Musica popolare e degustazioni gastronomiche. E’ la formula vincente della ventinovesima edizione di Fisarmoniche in Osteria, manifestazione decembrina palazzolese, che si terrà sabato prossimo, a partire dalle ore 18, in tutto il territorio comunale. Organizzata dal Comune di Palazzolo dello Stella, in collaborazione con la Pro Loco e gli esercizi pubblici, la festa ha una storia importante, iniziata nel secolo scorso, di continuo successo. Di particolare interesse sono le proposte di osterie, bar, ristoranti, agriturismo, enoteche e cantine, che offriranno ai partecipanti piatti speciali, mentre le fisarmoniche suoneranno le note della tradizione. Dieci saranno i locali che aderiscono: l’ Antica Osteria ai Tubi offrirà un piatto sfizioso, gamberi fritti con polenta; il Bar Enoteca Profumo DiVino, presenterà una zuppa d’orzo e fagioli con crostini profumati e pancetta croccante; il Bar Stella preparerà un classico spezzatino con patate; il Bar da Caoduro manterrà la sua ultradecennale proposta di baccalà alla vicentina e mantecato; la Gelateria Dolce Gelato riproporrà il piatto sugoso delle alette di pollo con fagioli alla messicana; il Bar Da Mauro attirerà i clienti con le trippe in umido; il Caffè Centro con il tipico cotechino e polenta, e infine la Cantina Isola Augusta con la specialità degli gnocchi di semolino, con gorgonzola e speck. Due sono le new entry della manifestazione: la Trattoria al Bronzan, il cui piatto sarà di fegato di vitello alla veneziana con polenta gratinata e il Bar Trattoria La Frasca che offrirà una gustosa pepata di cozze. Fino alle 24, ogni 30 minuti, funzionerà un servizio bus di collegamento tra i locali, mentre durante la serata ci sarà l’ esibizione itinerante del gruppo musicale Discostajare street band. (s.b.)

—^—

In copertina, il maestro Massimo Pividori questa sera protagonista in teatro a Nimis.

Hits: 200

, , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento