Le Geografie del gusto, inseguendo sfide sportive intorno al pallone o ai pedali delle biciclette – come ha fatto nella sua lunga carriera il giornalista Gianni Mura –  e la complessa geografia della nuova Via della Seta che punta dritta al Nord Adriatico, riletta nell’analisi del geoesperto Antonio Selvatici, saranno fra i temi portanti, oggi 3 ottobre, della seconda giornata di GEOgrafie Festival. Scrivere la terra, leggere la terra, un progetto del Comune di Monfalcone con Fondazione Pordenonelegge e il supporto di Fincantieri. A GEOgrafie Festival, fino a domenica 6 ottobre, faranno tappa, fra gli altri, il geografo Franco Farinelli e i giornalisti Ferruccio de Bortoli e Aldo Cazzullo, la scienziata Barbara Mazzolai, la divulgatrice Eliana Liotta e ancora gli scrittori Mauro Covacich, Ilaria Tuti, Andrea Maggi, Emilio Rigatti, Guido Sgardoli, Dušan Jelinčič.
Gianni Mura, giornalista sportivo fra i più amati in Italia, ha scritto di un pallone che rotola da tutto il mondo; ha raccontato di uomini soli al comando che si arrampicano sulle montagne in sella a una bicicletta; ha onorato la tavola dovunque è andato facendoci partecipi, nelle sue cronache, delle più appetitose scoperte enogastronomiche. Stasera, alle 21, nel Teatro Comunale di Monfalcone, l’inviato de La Repubblica sarà protagonista di “Ma non sono mai stato  in Oceania”, una conversazione condotta dal giornalista Roberto Covaz per esplorare le traiettorie del gusto e il piacere di mettersi a tavola: perché, spiega Mura, “mangiare con chi ci somiglia rimane una delle ultime esperienze umane in un mondo che si va disumanizzando …” .

Antonio Selvatici

LA VIA DELLA SETA – Della nuova Via della Seta e di geografie globali e strategiche si parlerà oggi alle 18 in piazza della Repubblica con il giornalista, saggista e docente di intelligence economica Antonio Selvatici, che firma il libro “La Cina e la nuova via della seta” (Rubbettino editore). In dialogo con lo scrittore Alberto Garlini l’autore rifletterà sugli scenari che si profilano intorno alle nuove rotte di mare e di terra. L’Europa e l’Italia hanno capito  quale gigantesco sforzo sta facendola Cina per ridisegnare il quadro economico e politico planetario? E’ una valida alternativa all’assetto attuale dell’Occidente? E soprattutto, le vie della seta sono opportunità condivise o strumenti per il controllo  di rotte oceaniche, canali strategici, ferrovie, strade e autostrade, cavi, comunicazioni? L’incontro ci permetterà di riflettere nel merito di questioni chiave per i futuri assetti del mondo.
Fra gli eventi in programma nella giornata odierna: alle 16 in via Sant’Ambrogio “Tweet dell’anima” di Ace Mermolja, un’iniziativa di Editoriale Stampa Triestina e Vita Activa a cura di Martina Kafol e alla presenza della co-editrice Gabriella Musetti e della traduttrice Darja Betocchi. Ace Mermolja ha pubblicato numerose raccolte poetiche, saggi e testi teatrali. La sua poesia è intonazione realistica, scarna di sentimento, dimessa e sarcastica.
Alle 17 in Piazza della Repubblica il Consorzio Culturale del Monfalconese presenta “Sdraussina / Zdravščine. Una comunità e la sua chiesa” di Ivan Portelli. E sempre alle 17 in via Sant’Ambrogio Vita Activa presenta “Sempre altrove fuggendo, protagoniste di frontiera in Claudio Magris, Orhan Pamuk, Melania G. Mazzucco”, di Laura Ricci. Alle 19.00 nella Galleria Comunale d’Arte Contemporanea l’Associazione Teatrale “La Stropula” presenta “Leonardo da Vinci: genio e uomo del creato”, uno spettacolo di brani a leggio e musica dal vivo.

Guido Sgardoli

IL LIBRO DI SGARDOLI – Sarà presentato in anteprima a GEOgrafie Festival, domani a Monfalcone (Teatro Comunale, dalle 9), il nuovo, atteso romanzo di Guido Sgardoli, lo scrittore Premio Strega Ragazze e Ragazzi 2019: “I grigi”, in libreria dal primo ottobre per De Agostini edizioni (335 pag. euro 14,90). Eun romanzo intrigante come Le creature del buio, e adrenalinico come Stranger things, un’opera che apre la strada alla fantascienza italiana per ragazzi. Set del romanzo, ambientato nel 1986, è il piccolo centro di Cavazza, nel Bellunese. Guido Sgardoli è uno dei più famosi e premiati scrittori italiani di libri per ragazzi. Scrive per i giornali, il cinema e la televisione. È laureato in medicina veterinaria e da sempre è un grande appassionato di disegno e scrittura. Autore di un centinaio di libri, le sue storie sono tradotte in molti Paesi e hanno ricevuto importanti premi.

L’ingresso agli incontri è libero, media partner del festival è il quotidiano Il Piccolo info https://geografiemonfalcone.it/
Info: www.comune.monfalcone.go.it  www.pordenonelegge.it

—^—

In copertina, il giornalista sportivo e grande esperto enogastronomico Gianni Mura oggi sarà a Monfalcone. 

Hits: 30

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento