di Gi Elle

Sarà un omaggio al genio musicale di Ennio Morricone, 90 anni compiuti lo scorso novembre, l’ormai tradizionale “Concerto per il Solstizio d’Estate” che dà appuntamento all’alba sul Lungomare di Grado. Ovviamente si spera nel bel tempo, ma viste queste splendide giornate dovrebbe essere effettivamente così. Per cui se le promesse saranno mantenute, il 21 giugno  – che indica appunto il Solstizio d’Estate, cioè la giornata più lunga, e di conseguenza, la notte più corta dell’anno  – sarà davvero unico con il concerto al “sorgere del sole” nello splendido scenario del mare “graisano” illuminato dai primi raggi in un contesto carico di suggestione.
“Musica a 4 Stelle” aprirà così la sua trentacinquesima stagione musicale all’insegna della grande musica, con  solisti ed orchestre provenienti da tutto il mondo che si esibiranno nelle più belle locations dell’Isola, partendo proprio dalla suggestiva rotonda sul mare di Riva Nazario Sauro – da tutti conosciuta come diga -, con un “format” che sempre più viene apprezzato in tutto il mondo ovvero il piacere di entrare nel vivo dell’estate ascoltando le note beneauguranti all’alba, seduti sugli scogli della passeggiata a mare, sorseggiando il primo caffè del giorno.

Per l’occasione – l’appuntamento è dunque venerdì prossimo alle 5.15 – si esibirà la “Movie Chamber Orchestra”, straordinario ensemble che eseguirà le più famose colonne sonore del cinema italiano, a cominciare appunto da quelle di Ennio Morricone, che verranno introdotte da Leonardo Tognon. L’ orchestra è composta da musicisti di altissimo livello impiegati costantemente nelle produzioni cinematografiche e quindi  a garanzia della qualità di esecuzione; in particolare modo due componenti (Elena Borgo e Giorgio Tortora, che è anche direttore) hanno inciso e successivamente sono stati premiati al Festival di Cannes per la colonna sonora del film vincitore “In the Mood for Love”  (2000) di Kim Kar Way , e da allora costantemente presenti in altrettanto importanti produzioni a livello internazionale.

L’assessore Sara Polo.

La manifestazione, fortemente voluta dall’amministrazione comunale con l’assessore alla Cultura Sara Polo in prima linea, inaugurerà altresì il calendario generale di “Musica a 4 Stelle”, anche quest’anno quanto mai ricco di eventi  a livello mondiale. A tale proposito, lo stesso Giorgio Tortora – che è anche direttore artistico della rassegna – annuncia il ritorno del concerto intitolato “La magia dell’Ottavino” che vedrà protagonista un vero fuoriclasse dello strumento, Nicola Mazzanti,  oltre al celebre insieme Usa “American Free Stamp quartet” che eseguirà uno dei brani di più alta spiritualità di ogni epoca, ovvero “Quartetto per la fine dei Tempi” (1941) che Olivier Messiaen compose nel campo di concentramento di Görlitz, oltre alle scatenate violiniste  di ArTime Quartet & Fusion Orchestra, un gruppo che rilegge i grandi classici musicali in chiave moderna, in un susseguirsi ben quindici eventi davvero interessanti.
Dalle parole del maestro Tortora emerge, quindi, soddisfazione per un cartellone di prestigio che verrà annunciato nei prossimi giorni. Come al solito, gli appuntamenti saranno ad ingresso libero grazie al determinante contributo del Comune di Grado , della Fondazione Carigo e della Regione Fvg.

Musica a Grado alle prime luci dell’alba: torna il Concerto del Solstizio d’Estate.

—^—

In copertina, il maestro Ennio Morricone: 90 anni compiuti.

(Foto dal sito ufficiale)

Hits: 782

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento