di Gi Elle

I Santi Ermacora e Fortunato sono i Patroni di Grado, ma anche della vicina Aquileia, della città di Udine e della Regione Friuli Venezia Giulia. E, in particolare, nell’Isola del Sole oggi si farà grande festa, ovviamente anche dal punto di vista religioso. Si tratta infatti, accanto al recentissimo “Perdon di Barbana”, di una fra le principali ricorrenze della città molto legata alla sua storia e alle sue tradizioni. Pertanto, alle 18.30, nella Basilica patriarcale di Sant’Eufemia ci sarà la messa solenne con l’accompagnamento del Gruppo corale e orchestrale Santa Cecilia. Il rito quest’anno sarà celebrato da don Nadir Pigato, il quale ricorderà il decimo anniversario dell’ordinazione sacerdotale e della sua permanenza a Grado a fianco dell’arciprete Michele Centomo.

L’interno dell’antica Basilica.

La Sardelada

Al termine della messa, spazio all’allegria e alla buona cucina di pesce in campo Patriarca Elia, in pratica il sagrato della Basilica. Ci sarà infatti la tradizionale “Sardelada”, con una vera e propria festa dedicata al pesce azzurro che proprio in questo mese di luglio viene esaltato dagli chef dei ristoranti gradesi. La bella manifestazione sarà ripetuta anche nelle altre serate del fine settimana, considerato che ogni anno i chioschi vengono letteralmente presi d’assalto dai turisti che in questo periodo affollano l’Isola.

Si brinderà a “Ein Prosit Grado”.

Enogastronomia supestar

Ma oltre alla sagra dei Santi Ermacora e Fortunato, proprio oggi si alza il sipario anche sulla nuova edizione di “Ein Prosit Grado”, che riveste un importante significato anche dal lato turistico oltre che della valorizzazione delle eccellenze enogatsronomiche della nostra regione. “Buona parte di chi sceglie il nostro Paese, e di conseguenza anche il Friuli Venezia Giulia, come meta per le proprie vacanze lo fa in base all’offerta enogastronomica, cibo e vino, sempre più alta e di qualità. Ein Prosit, nelle sue due edizioni annuali, è il primo evento enogastronomico del Nordest ed è una manifestazione di eccellenza che non si limita a promuovere Udine e Grado, ma muove l’intero comparto turistico e della promozione agroalimentare del Friuli Venezia Giulia”, ha detto infatti l’assessore regionale al Turismo, Sergio Emidio Bini, in occasione della presentazione della 4a edizione di “Ein Prosit Grado”, la rassegna enogastronomica che appunto da oggi al 14 luglio richiamerà sull’Isola del Sole migliaia di appassionati e gourmand da tutta Italia e dall’estero, in particolare da Austria, Slovenia e Croazia. Gli appuntamenti complessivi della manifestazione saranno una quarantina, tra cene stellate, degustazioni guidate e incontri con oltre 70 tra i più importanti produttori del panorama enogastronomico italiano e internazionale. Il programma completo degli eventi è consultabile sul sito web www.einprositgrado.org

La passeggiata sul Lungomare.

—^—

In copertina, la Basilica di Sant’Eufemia con il campanile dell’Anzolo.

Hits: 119

, , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento