di Gi Elle

Grado rende omaggio oggi, a mezzogiorno, con una significativa cerimonia alla memoria di Pier Paolo Pasolini e in questo modo conclude le celebrazioni dedicate al poeta e regista di Casarsa nel 50° anniversario delle riprese nella laguna del famoso film “Medea” con protagonista la grande Maria Callas. Ci sarà infatti la intitolazione di Largo Pier Paolo Pasolini (Diga Nazario Sauro, retro Municipio, cioè l’area che durante la stagione estiva vede l’allestimento di numerose proposte culturali) nell’ambito della kermesse “Mare Nostrum – Dal Mare i saperi e i sapori dell’isola di Grado”, cominciata ieri e che continuerà fino a domani con invitanti proposte.

Una scena del film girata in laguna.


Un cenno al programma della cerimonia che avverrà appunto sul Lungomare: intervento del sindaco Dario Raugna; intervento di Piero Colussi, presidente del Centro Studi Pier Paolo Pasolini di Casarsa della Delizia; intervento di Edda Serra, presidente Centro Studi Biagio Marin; letture tratte dal “Critoleo del corpo fracassao. Litànie e la memoria de Pier Paolo Pasolini”  di Biagio Marin da parte di Nevio Scaramuzza; letture di poesie tratte da “La meglio gioventù” di Pier Paolo Pasolini da parte dell’attore Fabiano Fantini: “O me donzel”, “Ciant da li ciampanis”, “Suspir di me mari ta na rosa”.
Come detto, l’intitolazione avviene a conclusione delle iniziative organizzate per il 50° anniversario dalle riprese del film “Medea” di Pasolini, appunto girata in parte nella laguna di Grado e che aveva visto anche l’allestimento di una bella mostra di fotografie e materiali inerenti allo stesso film all’ex cinema Cristallo di viale Dante.

(https://www.marenostrum.live/)

—^—

In copertina, il regista Pier Paolo Pasolini con Maria Callas 50 anni fa sul set di “Medea”.

—^—

Ai Lettori,
a partire da oggi la tradizionale rubrica “La ricetta del sabato” è trasferita su vigneto.friulivg.com, sito che è dotato anche di una sezione dedicata alla enogastronomia.

Hits: 82

, , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento