di Gi Elle

Grado è famosa non solo per il mare e per le bellezze del centro storico, davvero unico, ma da qualche anno lo è anche per la ciclovia Alpe Adria, la pista costruita a fianco della translagunare e che consente di raggiungere in piena sicurezza Aquileia o, viceversa per chi arriva, l’Isola del Sole. Ma presto Grado avrà anche un’importante pista interna, non lunghissima ma di grande utilità.
Ieri, infatti, la giunta guidata dal sindaco Dario Raugna ha approvato il progetto definitivo-esecutivo della pista ciclabile che sull’Isola della Schiusa collegherà il “ponte verde” a importanti strutture pubbliche, vale a dire la scuola elementare, il nido e la casa di riposo. Tale intervento è stato pensato per consentire a tutti di poter accedere anche in questo caso in totale sicurezza a questi servizi primari per i gradesi, ma che potrà essere utilizzato efficacemente anche dai turisti, specialmente da quanti hanno scelto di soggiornare in questo rione tranquillo e un po’ defilato di Grado.
L’assessore comunale ai Lavori pubblici, all’urbanistica e al verde pubblico, Fabio Fabris, ha precisato che nella progettazione si è posta particolare attenzione nel preservare le alberature esistenti e nel garantire funzionalità ai percorsi. Nel contempo, ha informato che adesso partiranno le procedure per la gara di affidamento delle opere in modo da iniziare i lavori a fine stagione, così da non creare intralcio a quanti frequentano l’Isola della Schiusa per usufruire del grande parcheggio che d’estate diventa “vitale” soprattutto per i pendolari, cioè per coloro che preferiscono la vacanza “mordi e fuggi”, specialmente nei fine settimana.

—^—

In copertina, ecco come sarà la nuova pista ciclabile all’Isola della Schiusa.

Hits: 217

, , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento