Visits: 11

“Humans: Espressività e creatività come facilitatori della relazione interpersonale”. È questo il titolo scelto per la conferenza in programma oggi 27 aprile, alle 14, all’Università di Udine, nella sede di palazzo Di Toppo Wassermann (via Gemona 92). L’incontro, aperto al pubblico, è stato organizzato da Artess e UniUd nell’ambito della mostra Humans –Relazioni e socialità per la generazione Z tra pre e post Covid”, ospitata proprio al di Toppo Wassermann, fino al 28 aprile. Marco D’Agostini dell’UniUd, Stefania Pascut del Comune di Udine – Progetto Città Sane, assieme ai giovani artisti e agli studenti degli Istituti Copernico, Percoto, Uccellis e Zanon, che hanno collaborato alla realizzazione della mostra, discuteranno,in una modalità inclusiva e accessibile a tutti, gli effetti della creatività in ambito formativo, didattico e pedagogico.

La mostra “Humans – Relazioni e socialità per la generazione Z tra pre e post Covid” è uno sviluppo diretto dei progetti di formazione sulle competenze trasversali “Tessere – Teens Empowering Social Skills” a cui hanno partecipato circa 200 tra ragazze e ragazzi. Al termine dei percorsi formativi, i partecipanti hanno sviluppato un racconto originale sulle dimensioni della relazione interpersonale oggi utilizzando la propria creatività attraverso differenti forme espressive: grafica, illustrazione, fumetto, video, fotografia. Dalla sua apertura sono stati più di mille i visitatori. Molti hanno lasciato un commento o una riflessione al termine della visita, accanto alle opere in mostra che si potevano guardare, ascoltare e toccare: “Mostra emozionante … bello vedere una generazione giovane consapevole dell’importanza dell’inclusione, ascolto, empatia, dialogo… forse stiamo imparando qualcosa da questa vita”; È magnifico dedicare del tempo a me e agli altri miei compagni di questo pianeta: “gli esseri umani”; “Riconoscersi interdipendenti è la vera rivoluzione di cura”; “L’empatia, a volte, è la chiave per un’esperienza di vita sublime”.
La mostra – progetto realizzato grazie al contributo della Regione Friuli Venezia Giulia – Bando manifestazioni espositive 2022 e in partnership con Comune di Udine, Università di Udine, Scuole di Udine Copernico, Uccellis, Percoto e Zanon – rimarrà visitabile virtualmente su https://humans.art-ess.org, assieme ad approfondimenti sulle opere esposte e sui progetti Humans e Tessere. «Questo evento conclude un’esperienza molto articolata di lavoro con circa 250 ragazze e ragazzi di Istituti superiori di Udine, che nel corso degli ultimi anni hanno potuto approfondire e riflettere sull’importanza della socialità e delle competenze relazionali per il proprio benessere. La capacità di sintetizzare gli apprendimenti negli elaborati presenti in mostra ha aperto un’ulteriore riflessione sul potenziale creativo ed espressivo dei giovani, che va valorizzato come componente importante del dialogo sociale e intergenerazionale», ha sottolineato la presidente di Artess, Diana Rucli.

—^—

In copertina e all’interno alcune immagini della mostra “Humans” allestita a Udine.

, , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com