E ora l’obiettivo è conquistare anche la 51ma Barcolana! Come? Innanzitutto, con la “squadra che vince non si cambia”, come recita un famoso e alquanto saggio adagio. Per cui si è rinsaldata l’alleanza tra sponsor ed equipaggio per la conquista della nuova Coppa d’Autunno, la regata più affollata al mondo che si disputerà domenica prossima, 13 ottobre, nel Golfo di Trieste.  Si chiama “Wild thing” la nuova imbarcazione di 100 piedi che il team di Furio e Gabriele Benussi intende portare alla vittoria della Barcolana 2019 dopo aver conseguito tre vittorie assolute consecutive  nelle precedenti edizioni.

Lo skipper Furio Benussi con Michela Del Piero, presidente di Civibank, e Ugo Loser, ad Fondi Arca.


Arca Fondi sgr e Civibank sono ancora presenti nel pool di sostenitori. Sarà proprio Arca, la società di gestione del risparmio delle banche popolari, a fare da main sponsor e a dare il nome alla nuova e competitiva imbarcazione del team Benussi, mentre la banca cividalese ha riconfermato la partnership anche a seguito dei brillanti risultati conseguiti gli scorsi anni. Dopo il 2° posto  nel 2015 e il 1° assoluto nel 2016, 2017 e 2018, Civibank e gli altri sponsor guardano con fiducia alla 51ma edizione per una nuova impresa che riesca ancora a stupire. La presidente dell’istituto di credito, Michela Del Piero, afferma in proposito: “Abbiamo dimostrato che unendo le forze migliori del territorio si possono ottenere grandi risultati”.
Un accogliente stand posto all’inizio del molo Audace, sulle rive, sarà la sede di varie iniziative promosse dagli sponsor e dallo stesso team Benussi per valorizzare questa partenrship. Tra queste spicca la visita che i giocatori dell’Alma pallacanestro Trieste (serie A1) effettueranno venerdì, intorno alle 18.

Ecco l’arrivo solitario del defender “Spirit of Portopiccolo” nella storica Barcolana 50 di un anno fa.

—^—

In copertina, la nuova imbarcazione “Wild thing”,  dei fratelli Benussi, sostenuta da Civibank e Fondi Arca.

 

Hits: 77

, , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento