di Gi Elle

Gnocchi di patate, frico e crocchette di carne alle erbe spontanee, ma anche confettura di pancetta, insalata di asparagi, trota, yogurt e mele, oltre a rollè alle due trote con asparagi e zafferano. E ancora Gust’Asìno, ovvero mousse di formaggio Asìno, mascarpone e croccante di polenta. Per concludere con carpaccio di trota salmonata, avocado e biscotti al formaggio, arrotolato alle erbe di trota salmonata e indivia belga al miele, crespella verde con erbe spontanee ripiena di zucca con salsa di formaggio Montasio e briciole di speck di Sauris e brodetto di pesce. Sono questi soltanto alcuni dei gustosi piatti che saranno presentati nell’ambito di “Cucinare”, il 7° Salone dell’enogastronomia e delle tecnologie per la cucina in programma alla Fiera di Pordenone dal 9 all’11 febbraio. Il territorio, tra tradizione e innovazione, sarà il filo conduttore della rassegna che ritorna con una nuova formula, con la quale si offrirà ai visitatori quattro filoni tematici che ognuno potrà seguire per approfondire gli aspetti della cucina che meglio rispecchiano i propri interessi: Salute, Territorio, Cucina green, Tendenza&Ricerca. Ma “Cucinare” fornirà anche numerose occasioni di confronto con chef del territorio e di fama internazionale.

Visitatori in uno stand di formaggi.

I gusti tipici della nostra regione grazie alle Pro Loco approdano, infatti, anche quest’anno alla manifestazione di riferimento per gli appassionati di cucina e i professionisti della ristorazione del Nordest. Le associazioni aderenti al Comitato regionale Fvg dell’Unpli saranno ospiti dello stand di PromoTurismoFvg (padiglione 8), dove proporranno al pubblico degli showcooking nei quali saranno utilizzati come materie prime i migliori prodotti locali certificati del Friuli Venezia Giulia. Si tratta del primo appuntamento di rilievo con la buona tavola del 2019, prima di rituffarsi in quella mega-kermesse di maggio che risponde al nome di “Sapori Pro Loco” nello splendido e suggestivo scenario di Villa Manin a Passariano.
“Si tratta – ha commentato il presidente del Comitato regionale, Valter Pezzarinidella terza nostra presenza consecutiva in questa fiera gastronomica così importante nel panorama del Nordest. Con entusiasmo siamo pronti a far conoscere, tramite i volontari delle nostre attive Pro Loco, alcuni tra i prodotti tipici più gustosi della regione declinati in imperdibili ricette tradizionali. I visitatori potranno assaggiarle e ci auguriamo possano poi ricercarle lungo l’anno nelle varie manifestazioni organizzate dalle nostre aderenti le quali hanno nell’aspetto enogastronomico di qualità uno dei loro punti di forza”.

Ecco, dunque, il calendario degli showcooking, nei quali si coniugano tradizione e innovazione regalando invitanti sinfonie di sapori e profumi.  Sabato 9 febbraio, alle 12, la Pro Pasian di Prato proporrà gli gnocchi di patate alle erbe spontanee, mentre alle 13.30 il frico alle erbe spontanee e alle 15 le crocchette di carne, sempre alle erbe spontanee. Alle 16.30 si replica con gli gnocchi e alle 18 con il frico. Domenica 10 febbraio si riparte con la Pro Cordenons: alle 10.30 confettura di pancetta e alle 12 insalata di asparagi, trota, yogurt e mele per concludere alle 13.30 con rollè alle due trote con asparagi e zafferano. Alle 15 toccherà alla Pro Spilimbergo con Gust’Asìno, ovvero mousse di formaggio Asìno, mascarpone e croccante di polenta. Alle 16.30 gnocchi di polenta e formaggio Asìno e alle 18 Friulburgher, panino con medaglione di salsiccia, formaggio Montasio e verdure.
Lunedì 11 febbraio gran finale: alle 10.30 e 12 si parte con la Pro Porcia, prima con carpaccio di trota salmonata con avocado e biscotti al formaggio e poi con arrotolato alle erbe di trota salmonata e indivia belga al miele. Alle 13.30  e alle 15 la Pro Venzone proporrà la crespella verde con erbe spontanee ripiena di zucca con salsa di formaggio Montasio e briciole di speck di Sauris. Alle 16.30 e 18 infine la Pro Turriaco proporrà il suo Brodetto di pesce.

Come dicevamo all’inizio, “Cucinare” è il 7° Salone dell’enogastronomia e delle tecnologie per la cucina, la nuova fiera dedicata al mondo dei “foodies” e ai professionisti dell’ospitalità. “Cucinare” vuole, altresì, stimolare l’interesse sempre più diffuso verso il mondo dell’enogastronomia, coinvolgendo in un unico progetto il target professionale e il privato appassionato di cucina. La rassegna sarà visitabile in ognuno dei tre giorni dalle 9.30 alle 19.30. Ulteriori informazioni sono disponibili al sito: www.cucinare.pn

Precedente edizione di “Cucinare”.

—^—

In copertina, il piatto della mousse con il formaggio Asìno.

(Foto Pro Loco Fvg e sito ufficiale del Salone pordenonese “Cucinare”)

Hits: 76

Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento