Hits: 10

Il web valorizzerà e preserverà, a Casarsa della Delizia, la preziosa opera di Pomponio Amalteo. E’ stata avviata, infatti, la fase di mappatura digitale in realtà aumentata del patrimonio di affreschi della Chiesa di Santa Croce, affettuosamente chiamata dai casarsesi“Glisiùt” e particolarmente amata da Pier Paolo Pasolini. A sostenere il progetto – annunciato durante la festa patronale – varie donazioni di privati cittadini e aziende, integrate successivamente da Friulovest Banca attraverso la sua iniziativa solidale “Si può dare di più”, per un totale di 31 mila euro come comunicato dopo la Messa tenutasi sul sagrato dal parroco don Lorenzo Camporese.

La Messa di don Camporese.

Tesolin e il sindaco Lavinia Clarotto.

Presenti anche il sindaco Lavinia Clarotto, che ha ricordato quanto sia importante, a livello storico e sociale, questo luogo per la comunità, e gli assessori Claudia Tomba, Ilaria Peloi e Fabio Cristante. Antonio Tesolin, presidente della Pro Casarsa, a nome del comitato sorto tra i parrocchiani per la raccolta fondi, ha illustrato i contenuti tecnici del progetto, che renderà fruibili su web, e quindi anche preservati, non solo gli affreschi attualmente visibili realizzati da Pomponio Amalteo (nei quali si vede anche la mano del noto suocero del pittore, Antonio de’ Sacchis detto il Pordenone, grande artista del Rinascimento friulano), ma anche quelli dello stesso autore che sono stati in gran parte distrutti dalle bombe cadute durante la Seconda guerra mondiale e che saranno ricostruiti digitalmente a partire da preziose fotografie realizzate nel 1909 da Giovanni Caprioli. In questo modo anche le giovani generazioni potranno ammirare il ciclo dedicato alla Santa Croce nella sua interezza.
La Chiesa, come detto, era molto cara a Pier Paolo Pasolini che vi trasse ispirazione per il suo dramma teatrale “I Turcs tal Friûl”dalla lapide commemorativa della scampata invasione turca del 1499 qui conservata. E Casarsa fu l’unico paese della zona a essere miracolosamente risparmiato dalle devastazioni.

I partecipanti al rito.

—^——^—

In copertina, particolare degli affreschi di Pomponio Amalteo nella Chiesa di Santa Croce a Casarsa.

, , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento