Location d’eccezione, oggi 4 luglio, per un evento culturale di spessore: sarà l’incantevole corte di Casa Versa, nell’omonima frazione di Romans d’Isonzo, in via Gorizia, ad accogliere – alle ore 21 – la seconda tappa del festival Musica d’Estate 2020, promosso dalle associazioni Leggermente e Simularte, con la preziosa collaborazione del Liberatorio d’arte, finanziato dalla Regione Fvg e coordinato dall’assessorato alla Cultura di Romans. In scena il “Loris Vescovo Quartet”, con Vescovo appunto (voce, chitarra e ukulele), Leo Virgili, chitarra elettronica e cori, Massimo Silverio (violoncello, basso elettrico, cori) e Nicholas Remondino, batteria: la loro performance, che con l’occhio nostalgico dei geografi dell’Ottocento esplorerà “Luoghi di suoni e parole, a cavallo fra tradizione e tradimento”, si svolgerà in un contesto utilizzato a fini concertistici in via eccezionale. La circostanza, dunque, offrirà il doppio beneficio di ascoltare ottima musica e di ammirare un sito di particolare suggestione. Ricca di storia, Casa Versa ospitò durante la Grande Guerra anche il poeta Giuseppe Ungaretti; l’antica casa padronale, risalente alla prima metà del Settecento, è rimasta praticamente inalterata nel corso dei secoli.

Loris Vescovo


La musica di Loris Vescovo, cantautore friulano trapiantato in Trentino, è un compendio di colori presi in prestito da popoli di latitudini diverse. L’artista – che vanta 5 album all’attivo, la vittoria del Premio Tenco, nel 2014, e una collaborazione con Antonella Ruggiero, per citare solo alcune voci del suo ricco curriculum – torna a esibirsi dal vivo, dopo un lungo periodo di silenzio, per rodare la sua giovane e originalissima band.
L’ingresso sarà gratuito, ma la prenotazione è obbligatoria, in quanto i posti a sedere, nel rispetto delle misure di sicurezza volte a contenere la pandemia, sono contingentati: gli interessati possono inviare una mail all’indirizzo bibliotecaromans@gmail.com o chiamare il numero 0481.90555.
La tappa conclusiva di “Musica d’estate 2020” è, quindi, in calendario per sabato 11 luglio, nel parco di Villa del Torre, in via Latina: protagonista sarà l’ensemble di ottoni Brassevonde.

—^—

In copertina, ecco Casa Versa legata ai ricordi della Grande Guerra.

Hits: 82

, , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento