Visits: 10

Proseguono i “Concerti” del Conservatorio di Trieste, il cartellone musicale a cura del direttore del Conservatorio Tartini Sandro Torlontano con il responsabile della produzione artistica Luca Trabucco. Oggi, 7 febbraio, come sempre alle 20.30 nella Sala Tartini di Via Ghega 12, un altro appuntamento del percorso interamente dedicato al pianoforte – per festeggiare il prestigioso Master di II livello avviato le scorse settimane, che rappresenta una preziosa conquista per la storica Istituzione triestina di Alta formazione musicale –: il concerto del duo pianistico Branka Drakul e Tamara Pečenica. In programma musiche di Sergej Rachmaninov (Suite n. 1, Vocalise n. 2 per due pianoforti), Dmitri Shostakovich (Concertino in la minore per due pianoforti), Camile Saint-Saens (Danza Macabra per due pianoforti) e Darius Milhaud (Scaramouche). Ingresso libero, previa prenotazione al numero 040.6724911, oppure su infoline conts.it

  Branka Drakul e Tamara Pečenica

***

“Ti presento un mio studente”: e il sipario si alza sulla complicità appassionata fra insegnante e allieva, fra la concertista e didatta Maria Grazia Bellocchio, solista per Ensemble prestigiosi e attuale docente di Pianoforte al Conservatorio Donizetti di Bergamo, e la quattordicenne Irene Accardo, giovane e già promettente talento del pianoforte, figlia del celebre violinista Salvatore Accardo e della nota violinista Laura Gorna, cofondatrice di EsTrio.
L’appuntamento, sostenuto dal Consolato Onorario d’Ungheria Fvg, è in programma domani 8 febbraio, alle 20.30, seconda serata del cartellone “Cromatismi 2.0. La Chamber Music al Miela”, la Stagione Cameristica di Trieste firmata dall’Associazione Chamber Music a cura del direttore artistico Fedra Florit. “Guardando ad Est” è il filo rosso del programma predisposto per la serata: un viaggio musicale che si aprirà sulle note di Fryderyk Chopin con la Ballata in sol minore op.23 n.1 eseguita da Irene Accardo in apertura, e proseguirà sulle pagine di György Kurtág seguendo il filo rosso di Játékok, una sorta di diario sonoro del grande compositore contemporaneo, firma fra le più autorevoli del repertorio musicale del nostro tempo. Un gran finale a 4 mani suggellerà la serata.

Maria Grazia Bellocchio

—^—

In copertina, la giovanissima pianista Irene Accardo attesa domani a Trieste.

 

, , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com