Hits: 4

(g.l.) Tutti i paesi del Friuli si stanno tingendo di rosa in attesa del 103° Giro d’Italia. Ma nel Rojale si è fatto qualcosa di più: oltre al colore tipico della Grande corsa, si sono aggiunti nelle vie che saranno attraversate dalla carovana dei ciclisti tanti Tricolori, a sottolineare il significato nazionale e patriottico della manifestazione, assieme alle bandiere degli altri Stati interessati dall’avvenimento molto atteso sulle strade della nostra regione, dove approderà domenica con la tappa Aerobase di Rivolto-Piancavallo e martedì con la Udine-San Daniele, quella che appunto passerà anche per la terra bagnata dalle rogge. E oltre ai vessilli appesi ai pali della pubblica illuminazione, da un paio di giorni campeggia a Remugnano, nei pressi del palazzo municipale, una grande bicicletta stilizzata realizzata dalla ditta Sifa di Reana, con il telaio ovviamente rosa e le ruote a spicchi bianchi, rossi e verdi, che vuole essere proprio un omaggio agli atleti del pedale, dimostrando quanta ammirazione nutra per loro la gente di questi paesi.
E mentre cresce la “febbre” in vista del grande giorno, la Pro Loco con il Comune di Reana ha organizzato “Il Rojale in… Giro” . Così, domani, alle 18,  ci sarà l’inaugurazione proprio della “maxi-bici” alla presenza delle autorità;  nella vicina Vetrina del Rojale sarà invece visitabile la mostra “L’Evoluzione del superfluo”, a cura dell’artista Manuela Galli (info alla Pro Loco: 349.4244611). Oltre alla Sifa, alle iniziative in vista del Giro hanno collaborato la filiale Credifriuli,  il Comitato regionale Pro Loco e il Consorzio fra le Pro Loco Torre-Natisone.

—^—

In copertina, la maxi-bici esposta a Remugnano nei pressi del municipio.

, , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento