Visits: 8

Giovani promesse under 30 stanno calcando il palco di Cividale per un festival che, ormai arrivato alla sua terza edizione, non smette di stupire. “Mittelyoung” cala il sipario oggi, domenica, con una giornata ricca di proposte. Si parte alle 12 con lo spettacolo di danza Lay Bare, di Esenco Dance Movement, che conduce il pubblico attraverso una commistione di musica e danza, alla scoperta dell’essenza più intima di noi stessi, invitandoci a compiere un viaggio di consapevolezza e rinascita.

Massimo Silverio

(Riccardo Carpanese)

La giornata prosegue alle 17 con la prima nazionale di teatro The Honey Maker, direttamente dalla Repubblica Ceca: piccoli pupazzi in cera, manipolati dalle mani esperte degli attori di Fras, trasporteranno il pubblico attraverso la storia di Joshi, vecchio nepalese che non ha mai dovuto allontanarsi dal villaggio, fino al momento in cui la sorella si ammala, e si ritrova costretto a viaggiare fino in cima alle montagne per portarle le medicine.
“Mittelyoung” chiude in musica, alle 20, con la prima assoluta di Hrudja, termine che in friulano indica la crosta che si crea quando si rimargina una ferita. Sull’onda di questa suggestione, l’artista locale Massimo Silverio cerca rime e similitudini tra friulano e inglese, accostando alla prima che, come la Grusa, tende a dileguarsi, la seconda, egemonica per eccellenza, unendo alla musica moderna il gusto della villotta.
Tutti gli spettacoli si terranno nella Chiesa di Santa Maria dei Battuti a Cividale. Biglietti in vendita in loco un’ora prima dell’inizio dello spettacolo, oppure on-line dalla pagina https://www.mittelfest.org/mittelyoung/

Lay Bare

—^—

In copertina, uno dei pupazzi di The Honey Maker in scena oggi a Cividale.

 

, , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com