di Gi Elle

“Rumore Bianco”, quello cioè del Tagliamento: è questo il titolo del film di Alberto Fasulo con cui si apre oggi la mini-rassegna che San Vito, la sua città in riva al grande fiume, gli ha dedicato. Del regista, già vincitore del Marc’Aurelio d’Oro al Festival del cinema di Roma, la Pro San Vito al Tagliamento propone infatti una trilogia, all’interno della rassegna cinematografica, all’auditorium Zotti. Fasulo, reduce dal successo dell’ultimo film “Menocchio”, sarà presente in sala per commentare assieme agli spettatori le sue pellicole.
“È un piacere – ha affermato il direttore artistico della rassegna, Alessandro Venier – poter ospitare questi tre film di Alberto Fasulo, che, oltre ad essere uno dei più significativi registi del panorama nazionale, è anche un sanvitese doc. Visto il successo del suo ultimo film ‘Menocchio’, abbiamo pensato di chiudere la stagione con un momento dedicato a lui e al suo cinema. Oltre a una nuova proiezione di ‘Menocchio’, riproporremo al nostro pubblico, dunque, ‘Rumore Bianco’, che ha per protagonista il fiume Tagliamento, e ‘Genitori’, il documentario in cui si parla di disabilità. Avremo il piacere di ospitare, in tutte e tre le proiezioni, lo stesso regista che ci spiegherà la genesi dei film e ci introdurrà alla visione”.

Si parte dunque oggi martedì 30 aprile, alle 21, proprio con “Rumore Bianco”, un film “d’osservazione”, come lo ha definito il suo autore, che ha per protagonista proprio il Tagliamento. Poi venerdì 3 maggio, alle stessa ora, “Genitori” nel quale il regista friulano racconta il suo avvicinamento a un’associazione di famiglie di disabili. E infine, domenica 5, alle 18 “Menocchio”. Il film dedicato a Domenico Scandella, detto appunto “Menocchio”, il mugnaio del paesino friulano di Montereale Valcellina che nel XVI secolo fu processato dalla Chiesa cattolica romana con l’accusa di essere un eretico. Come detto, il regista sarà presente a tutte le proiezioni.

La rassegna cinematografica è organizzata dalla Pro San Vito, presieduta da Patrizia Martina, in collaborazione con l’amministrazione comunale e la Regione Fvg, nonché con Friulovest Banca che ha sostenuto l’acquisto del proiettore digitale e la rassegna Circuito Cinema. Durante la mini-rassegna prezzo intero 6 euro a biglietto, ma sono previste riduzioni per studenti fino a 26 anni, adulti sopra i 65 anni, possessori di Carta giovani Fvg, martedì e Circuito cinema (4 euro). Per informazioni oltre al telefono 0434875075, attive anche le sezioni digitali su web (www.prosanvito.it) e Facebook (pagina Procinema San Vito).

Alberto Fasulo (terzo da sinistra) col direttore artistico Venier e Patrizia Martina, e la troupe di “Menocchio”.

—^—

In copertina, il Tagliamento protagonista di “Rumore Bianco”.

Hits: 63

, , , , , , , , , , , , , , , ,
Similar Posts
Latest Posts from FriuliVG.com

Lascia un commento